rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, girone A: al Mercante è grande Mestrino Rubano, pari in casa del Bassano

Dopo tre sconfitte di fila, la squadra di Bernardi pareggia al Mercante di Bassano con il risultato di 1 a 1. I biancoazzurri padovani restano al sesto posto in classifica, scavalcati dall'Albignasego di mister Antonelli

Come all'andata. Anche in quel caso un pari, anche in quel caso tutto deciso nel giro di pochi minuti. La differenza, rispetto alla prima giornata, è l'importanza del pareggio del Mercante per il Mestrino Rubano di Bernardi. Uscire indenni da un palcoscenico è una botta di autostima importante per una squadra reduce da una chiusura di 2022 non facile, con tre sconfitte di fila. In terra berica capita tutto nei primi 20 minuti del primo tempo. Apre la gara Ovoyo, pareggia il solito Olonisakin per il Mestrino Rubano. Quest'ultimo innesto particolarmente fortunato in corso d'opera da parte del ds Lucchini. Un vero lusso per la categoria, se è vero che a livello tecnico anche il suo ex allenatore, mister Masitto del Campodarsego, stravedeva per lui. Nella provincia nord occidentale, Olonisakin sta finalmente realizzando le promesse del suo sfolgorante debutto con l'Este, e insieme a Salata promette faville nelle prossime partite.


Il Bassano resta quarto in classifica, mentre il Mestrino Rubano si vede sopravanzare con questo risultato dall'incredibile Albignasego di mister Antonelli, trionfante in terra veronese contro il Pescantina Settimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, girone A: al Mercante è grande Mestrino Rubano, pari in casa del Bassano

PadovaOggi è in caricamento