rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, girone B: Albignasego, al via le grandi manovre per la prossima stagione

Lavoro sotterraneo e incessante dell'Albignasego di mister Vito Antonelli per costruire una squadra all'altezza del prossimo campionato Eccellenza

La salvezza all'ultima giornata è ancora negli occhi di tutti gli appassionati di Albignasego, ma la squadra del presidente Cecconello, dopo i sacrosanti festeggiamenti, è pronta a ripartire con ancora più fame e perché no, voglia di sorprendere chi la dà ancora tra le pretendenti per una semplice lotta per la salvezza. 

Il lavoro di riconferme in casa granata si baserà su uno zoccolo duro di 10-12 giocatori  esperti più sei "under" come Cecchele, Maniero, Scarin, Greggio, Saurin, Niero e un paio di inserimenti della juniores. Questo ragionando su quello che c'è già in casa. La conferma di due pilastri della salvezza come Cecchele e Maniero fa ben sperare il tifo del Montagna. Soprattutto Cecchele, in mezzo al campo, è un giocatore che ha dimostrato ampiamente di saper fare la differenza in Eccellenza. Con Radoni dell'Abano, tra i due prospetti più interessanti del girone B. 

Va da sè, che per affrontare un campionato lungo ed impervio come si prospetta il prossimo, serva una rosa un po' più ampia rispetto alla normalità. Ecco perché l'Albignasego di Antonelli è alla ricerca di un portiere "under", un centrocampista centrale, un'ala destra e una punta. Qualcosa si sta definendo al Montagna, la settimana prossima pare quella calda per avere qualche annuncio ufficiale. Quattro rinforzi di qualità per diventare la mina vagante del girone. Perché nel calcio, oltre i soldi, la storia e il blasone contano. Real Madrid e Milan insegnano, ma anche ad Albignasego la storia la conoscono e la sanno bene. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, girone B: Albignasego, al via le grandi manovre per la prossima stagione

PadovaOggi è in caricamento