rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

Eccellenza, girone B: che Pozzonovo! Robeganese al tappeto

Il duo Cortella-Rizzieri domano una coriacea Robeganese Fulgor Salzano nell'ottava giornata del campionato Eccellenza girone B

Finalmente arriva la prima vittoria casalinga del campionato per il Pozzonovo di mister Cavazzana, ma quanta fatica! Il guizzo di Rizzieri regala tre punti e soprattutto infrange quella che sembrava una maledizione per i padovani. 3-2 contro la sorpresa del girone, la Robeganese Fulgor Salzano, mai doma, capace di rimontare il doppio svantaggio e non arrendersi in nessun momento del match. Con questi tre punti il Pozzonovo si avvicina al gruppetto di testa, raggiungendo quota 12 punti, proprio come i veneziani. 

La Cronaca

Partenza forte dei padroni di casa. Già al 4’ il pubblico grida al gol dopo una triangolazione Pavan-Marzola e l'inserimento senza palla di Cortella. Corasiniti è molto bravo e respinge in uscita. Al 22' i frutti sono maturi per il vantaggio del Pozzonovo. Degan fa il vuoto sulla sinistra, il cross è efficace, con Cortella ben appostato con il suo piattone a portare avanti i biancoblu. Segnali anche dal veneziano con la bordata mancina a fil di palo di Prince Yarboye. È il preambolo del pareggio della Robeganese. Yarboye viene trattenuto in area di rigore e Pozzebon dal dischetto è una sentenza. Tutto da rifare per i padovani.  Xhani rischia molto al 38', facendosi gabbare da Zamengo in uscita. Il veneziano tira immediatamente verso la porta, ma Xhani riesce a rimediare alla cattiva azione precedente. In chiusura di tempo ecco il nuovo vantaggio del Pozzonovo. Rizzieri serve l'accorrente Cortella, che con il destro fredda ancora Corasaniti.

Si riprende e al 52' ecco il pareggio veneziano. Errore difensivo e Tobaldo si presenta a tu per tu con Xhani per il momentaneo 2 a 2. e lo trafigge con un chirurgico destro all’angolino lontano. Al 63’ caso da VAR. Artuso spizza verso la porta di Corasiniti un corner di Cortella. Il pallone pare aver varcato la linea, ma arbitro e guardalinee non se la sentono di concedere il gol. Le occasioni del Pozzonovo arrivano da palla inattiva. Sempre Cortella da piazzato per la testa di Artuso e Corasiniti si esalta chiudendo la saracinesca. Nulla può l'estremo difensore della Robeganese al 90'. Il tiro cross di Rizzieri viene deviato da Bonotto in maniera decisiva. Apoteosi per il Pozzonovo, tremenda delusione per la Robeganese Fulgor Salzano.

Ecco il tabellino della gara: 

POZZONOVO: Xhani, Gherardo, Et Tahiry, Di Bari, Benucci, Artuso, Degan, Pavan (27’ s.t. Birolo), Rizzieri (47’ s.t. Badiello), Marzola (14’ s.t. Cazzadore), Cortella (46’ s.t. Dario). A disp. Belluco, Businarolo, Gallo, Boscain, Thompson. All. Nicola Cavazzana.

ROBEGANESE: Corasaniti, Zamengo, Forabotte (46’ s.t. Manca), Bonotto, Ginocchi, Yarboye, De Polo (34’ s.t. Giacomin), Bandiera, Tobaldo, Stefani (23’ p.t. Pozzebon), Sartor. A disp. Meneghetti, Tonolo, Pesce, Bezze, Sartori. All. Giovanni Soncin.

ARBITRO: Mattesco di Bassano del Grappa.

RETI: 22’ p.t. e 44’ p.t. Cortella, 31’ p.t. Pozzebon (rigore), 7’ s.t. Tobaldo, 45’ s.t. Rizzieri.

Ammoniti Degan, Pozzebon, Artuso, Bandiera e Cazzadore.

Recuperi: 2’ e 3’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, girone B: che Pozzonovo! Robeganese al tappeto

PadovaOggi è in caricamento