rotate-mobile
Calcio

Campodarsego nella storia! Bis ai playoff, apoteosi biancorossa a Bassano

Bis degli uomini del presidente Pagin nell'ultimo atto della post season: i padovani vincono 3 a 0 al Mercante di Bassano grazie alla rete di Oneto e la doppietta di Cocola. Masitto ai saluti pronto per la Luparense?

Nella storia! Il Campodarsego con un’impresa fantastica domina la finale playoff di Serie D girone C e conquista per il secondo anno di fila il prezioso trofeo. Al Mercante di Bassano, gli uomini di Masitto vincono per 3 a 0 ribaltando ogni pronostico e confermandosi una squadra di grande intensità e qualità quando la posta in palio diventa molto importante. Onore al condottiero di questa squadra, Cristiano Masitto, tecnico preparatissimo, dal profilo caratteriale affilato, ma capace di replicare successi in serie nell'ambiente protetto del Gabbiano valorizzando al massimo i giovanissimi della feconda e ricca cantera, talenti un po' dispersi alla ricerca di un'identità e grandi vecchi che non tradiscono mai. Proprio come questo Campodarsego voluto dal numero 1 Pagin, presidente tra i più vincenti della regione e ancora una volta sorridente a fine gara con un trofeo in mano. Masitto saluta Campodarsego confermandosi un allenatore che può aspirare a traguardi di grande livello, a patto di restare fedele a sé stesso e togliendosi, tra le righe, qualche sassolino dalle scarpe maturato negli ultimi mesi: «È stata una vittoria importante al termine di una prestazione maiuscola. Abbiamo chiuso un film meraviglioso, partito in estate con molte difficoltà e ritardi. Siamo contenti di essere arrivati fino in fondo. Il film è finito ed è bello che tutto il Campodarsego, prima squadra come settore giovanile, lo veda perché con lavoro, sacrificio, abnegazione e la serietà, senza avere scuse o alibi, tutti devono guardare questo ennesimo capolavoro. Spero si possa continuare con questa linea che ha dimostrato di valere».

Esattamente come è successo in finale. Squadra corta, compatta, solida difensivamente ed efficiente offensivamente, in grado di gestire con serenità gli iniziali sfoghi del Bassano e trovare il vantaggio al 26' del primo tempo con il capitano Oneto con una conclusione dalla distanza. Rao salva il possibile pareggio un minuto dopo l'1-0 e nella ripresa al 60' ecco il 2 a 0 con quel Cocola che quest'anno sta recuperando tutto il tempo perso lo scorso anno per la rottura del ginocchio. Il suo tiro sotto l'incrocio è una gemma acceccante, ma non resterà l'unica del suo pomeriggio bassanese, perché dieci minuti più tardi prende palla sulla trequarti, si accentra e scarica alle spalle di Costa un altro meraviglioso arcobaleno sempre a togliere le ragnatele all'incrocio. Prevedello sfiora il poker nel recupero, ma non c'è più tempo. Il Campodarsego rivince i playoff e continua a fare la storia della Serie D.

Questo il tabellino della gara:

BASSANO-CAMPODARSEGO 0-3

BASSANO: Costa, Zanata (1’ st Bordignon), Ongaro (19’ st Chia), Rolim Paulo, Marchiori, Stefanelli, Bordigia (19’ st Cecchin), Sagrillo, Fagan (30’ st Simeoni), Olonisakinn, Forte (22’ st Zuin). Allenatore: Alessandro Pontarollo.

CAMPODARSEGO: Minozzi, Oneto, Rao (41’ st Battilana), Chajari, Bajic, Mboup, Cocola (35’ st Segalina), Mosti (16’ st Casella), Pavanello (30’ st Prevedello), Diarrassouba, Cupani (11’ st Duminica). Allenatore: Cristiano Masitto.

ARBITRO: Aldi di Lanciano.

RETI: 26’ pt Oneto, 15’ st e 25’ st Cocola.

NOTE: Ammoniti: Simeoni, Mosti, Minozzi, Mboup. Angoli: 3-1 per il Bassano. Recupero: 3’ e 5’

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campodarsego nella storia! Bis ai playoff, apoteosi biancorossa a Bassano

PadovaOggi è in caricamento