Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Calcio Padova, arriva la prima vittoria in campionato: contro il Legnago termina 2-0

Basta un gol per tempo ai biancoscudati per sconfiggere i veronesi: vantaggio al 33esimo minuto con Liguori, è Palombi a chiudere i conti nei minuti di recupero della ripresa

Sofferta ma convincente: termina 2-0 la sfida valevole per la seconda giornata del girone A di serie C tra Padova e Legnago, disputata allo stadio Euganeo.

La cronaca

I primi minuti del Padova sono promettenti, ma nella prima metà del primo tempo sono gli ospiti a creare lle occasioni più pericolose. Ben quattro, per la precisione: a far correre i brividi più grossi sono soprattutto Noce, il cui destro viene ribattuto con i pugni da Zanellati, e Svidercoschi, il cui diagonale da posizione invitante termina a lato. Dopo lo spavento i biancoscudati riprendono coraggio, e al 33esimo trovano il vantaggio con Liguori, che dopo essersi portato avanti la palla anche grazie a un rimpallo fortunoso con gran frendezza trafigge Fortin con un preciso piatto destro. Nella ripresa è ancora il Legnago a partire meglio, con Zanellati costretto a superarsi su Giani respingendo di pugno il suo sinistro a botta sicura. Alla mezz'ora è invece il Padova a far sussultare i 3.500 dell'Euganeo: prima Dezi spara incredibilmente alto da due metri, e quindi Fortin si supera deviando in calcio d'angolo il colpo di testa a botta sicura di Crescenzi. In pieno recupero il raddoppio: Radrezza lancia in profondità Palombi, che lanciato in contropiede aspetta il momento propizio e batte Fortin con un preciso diagonale di destro.  

Il tabellino

PADOVA-LEGNAGO 2-0

Reti: Liguori al 33' pt, Palombi al 49' st

PADOVA (3-5-2): Zanellati; Belli, Crescenzi, Delli Carri; Kirwan, Bianchi (dal 15' st Dezi), Radrezza, Cretella (dal 15' st Varas), Villa (dal 30' st Favale); Bortolussi (dal 30' st Palombi), Liguori (dal 40' st Russini). A disposizione: Mangiaracina, Rossi, Leoni, Fusi, Capelli, Granata. All. Torrente

LEGNAGO (3-4-1-2): Fortin; Pelagatti, Martic (dal 12' st Baradji), Noce; Muteba, Viero, Casarotti (dal 23' st Mbakogu), Mazzali; Van Ransbeeck (dal 12' st Giani); Svidercoschi (dal 12' st Buric), Rocco (dal 42' st Tabue). A disposizione: Tosi, Businarolo, Hadaji, Travaglini, Sambou, Diaby, Ruggeri, Sternieri, Zanandrea, Franzonlini All. Donati

Arbitro: Valerio Pezzopane di L'Aquila (Nigri-Sicurello). Quarto uomo Pizzi

Ammoniti: Martic, Pelagatti, Delli Carri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Padova, arriva la prima vittoria in campionato: contro il Legnago termina 2-0
PadovaOggi è in caricamento