rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Calcio

Promozione, girone C: Abano, saluta Perrone, ecco Gigi Capuzzo

Cambio della guardia in panchina per l'Abano, all'ultimo posto in classifica nel girone C. Via Perrone, che paga colpe non sue, promosso in panchina il direttore sportivo Gigi Capuzzo

L'Abano prova il tutto per tutto. A sei giornate dalla fine, con l'ultimo posto in classifica, la dirigenza neroverde ha sollevato dall'incarico Carlo Perrone ed ha promosso il direttore sportivo Gigi Capuzzo. Un decisione cervellotica, più che disperata, per quanto la sconfitta nel derby con il Monselice abbia fatto male a tutto l'ambiente. Si apre il breve regno di Gigi Capuzzo, già in società come direttore sportivo, che ha diretto ancora martedì 28 febbraio il suo primo allenamento e debutterà domenica pomeriggio nel delicato derby casalingo con l’Azzurra Due Carrare. Le parole del neo tecnico neroverde: «La società mi ha chiesto di dare una mano anche in un ruolo diverso e mi sono messo a disposizione. Mancano solamente sei partite e bisogna dare il tutto per tutto per giocarci le nostre carte fino in fondo».

Dalla costruzione di una rosa decisamente inadeguata in estate ad opera di Sartori, ex direttore sportivo dell'Abano, alle difficoltà di amalgama tecnica ad inizio stagione, sino agli arrivi tardivi dei rinforzi a dicembre. Come sempre è l'allenatore a prendersi responsabilità in parte solo sue, come nel caso di una persona perbene e preparata come Carlo Perrone. 

«Accetto la decisione con serenità – il saluto con stile di Carlo Perrone – Sono consapevole di aver dato il massimo e di aver ricevuto il massimo da un gruppo di ragazzi meravigliosi, che non si sono mai risparmiati e che hanno sempre lottato con le unghie e con i denti. Anche domenica a Monselice ce la siamo giocata fino al novantesimo, pagando a caro prezzo un altro episodio sfortunato. Sono certo che i ragazzi non molleranno fino alla fine».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, girone C: Abano, saluta Perrone, ecco Gigi Capuzzo

PadovaOggi è in caricamento