rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Calcio

Promozione, girone D: Curtarolese beffata al 90', Vedelago sprint

Nell'ottava giornata del campionato di Promozione girone D, la Curtarolese di mister Ton vede sfumare il pareggio all'ultimo minuto contro un tenace e fortunato Vedelago

Quando tutto sembra apparecchiato per un pareggio, ecco la zampata di Giuliotto a regalare tre punti di platino per il Vedelago su una Curtarolese sfortunata e poco incisiva in avanti. Così si può riassumere l'ottava giornata del girone D del campionato di Promozione. Padroni di casa incapaci di capitalizzare le poche occasioni create, Vedelago più propositivo, ma poco pungente. Il pareggio era forse il risultato più giusto, ma il calcio è uno sport che talvolta si fa impadronire dagli episodi e in questo caso onore al Vedelago di averci creduto di più.

La Cronaca

Prima mezz’ora vede un sostanziale equilibrio tra le due squadre in campo. Solo al 27’ una mischia in area trova Banzato da pochi passi pronto a colpire verso la porta, ma il pallone colpito da quest'ultimo lambisce il palo. Cinque minuti più tardi c’è la risposta del Vedelago. Omeragic - in stile Koulibaly Juventus-Napoli 4-3 dell'agosto 2019 - tocca il pallone verso la sua porta dopo un cross sulla destra. Maragno si supera e salva il risultato in corner. Tra il 37’ al 40’ il Vedelago sfiora la rete prima con Bonaldo, classe 2003 molto interessante e poi con Bettiol. In entrambi i casi la Curtarolese si salva. In chiusura di tempo Koudougou da sinistra prova a sorprendere Maragno, ma con il piede quest’ultimo salva. 

Nel secondo tempo ancora equilibrio. Al 48’ punizione per il Vedelago dal limite, ma il pallone non sfiora nemmeno lo specchio della porta. Chiriac al 54’ supera l’avversario diretto, serve Coccato sulla destra, ma quest’ultimo - con Falco libero in mezzo l'area - prova il tiro sul primo palo. Il portiere si rifugia in corner. Poi occasione per Giuliotto che da sinistra supera il difensore e tira in porta. Maragno si conferma portiere di categoria superiore e para senza problemi. Al 60’ Falco protagonista, ma viene anticipato di un nulla dal portiere avversario. Con il match bloccato, sembra un pareggio scritto fino al 90'. Matos, entrato per Falco, in posizione difensiva la spizza all’indietro sul secondo palo e per Giuliotto è un gioco da ragazzi infilare Maragno. Sipario calato, per la Curtarolese una sconfitta che sa di beffa. 

Ecco il tabellino della gara: 

Curtarolese: Maragno, Coccato (78' Zabeo), Cervasio, Salvato, Omeragic, Pavanello, Banzato, Babato (86' R.Pace), Falco (61' Matos), Chiriac, Ambrosi (75' Gentilin). A disp.: Padoin, Zabeo, Randazzo, Falcetti, Gentilin, Parpaiola, Matos, Pace R., Aref. All.: Ton.

Vedelago: Piovesan, Bernardi, Munarin, Giuliotto, Zaouak, Prosdocimi, Marini (81' D'Isabella), Bettiol, Pezzato, Koudougou (68' Piemontese), Bonaldo (86' Mariuz). A disp.: Demo, Girardi, Mariuz, Salvador, Gallo, D'Isabella, Piemontese, Tronchin, Facchin. All.: Cecchin

Arbitro: Sy di Verona

Reti: 90' Giuliotto

Ammoniti: Banzato, Matos, Salvato, Cecconello, D'Isabella, Pezzato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, girone D: Curtarolese beffata al 90', Vedelago sprint

PadovaOggi è in caricamento