rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Calcio

Promozione, Pozzonovo: mister Sabbadin «Facciamo parlare il campo»

Il raduno della squadra biancoblu, le prime impressioni dell'esperto mister Massimiliano Sabbadin, cavallo di ritorno a Pozzonovo

Il sorriso, come al solito, è difficile da vedere sul suo volto, ma questa volta Massimiliano Sabbadin ha tutti i motivi per essere soddisfatto. Dopo il biennio a Camisano, ecco il ritorno a casa a Pozzonovo. Forse dove non sperava, in Promozione, ma con davanti la voglia di compiere un'altra impresa: riportare dove compete il suo Pozzonovo. Ecco allora un mercato da protagonista condotto dal solito ineffabile Carlo Marzola, con gli innesti finali del centrale difensivo Andrea Bortoluzzi e del metronomo Filippo Carraro, e la consapevolezza che la squadra biancoblu, nel prossimo campionato, ha tutte le carte in regola per dire la sua. «Abbiamo cercato di allestire una rosa più competitiva possibile – le parole del tecnico biancazzurro – Abbiamo inserito sette innesti e ora è tempo di lasciare parlare il campo. Ovviamente restiamo alla finestra, per non farci trovare impreparati qualora si dovesse presentare un’ulteriore opportunità. La serata della presentazione è stata molto bella: ho ritrovato lo stesso “spirito combattivo” dei vecchi tempi e tutti i vari dirigenti che, nel corso degli anni, hanno sempre accompagnato i due presidenti. In società si respira tanto entusiasmo: spetterà a noi tenere alta questa carica e dare il massimo ogni domenica».

Sempre Sabbadin sui canali social biancoblu: «Ho accettato con entusiasmo la proposta di tornare perché ho percepito, sin dal primo giorno, tanta voglia di riscatto da parte di tutti – afferma il tecnico biancazzurro – Ripartire dopo una retrocessione non è mai facile, ma siamo nella fase “calda” della ricostruzione e direi che stiamo allestendo una buona squadra. Ritrovo con piacere diversi giocatori che avevo lasciato da “ragazzini” e che ora sono diventati degli “ometti”: sono felice del ritorno di Simone Bernardi, che dopo alcune stagioni da protagonista è tornato alla base sicuramente maturo e pronto a ritagliarsi un ruolo importante, non solo sul piano squisitamente realizzativo. Abbiamo costruito un “asse centrale” di livello e stiamo lavorando per aggiungere gli ultimi tasselli, sia in mezzo al campo che davanti. Numericamente ci siamo già, ma vogliamo metterci al riparo da eventuali brutte sorprese visto che alcuni ragazzi rientrano in gruppo dopo infortuni piuttosto seri». Il nuovo Pozzonovo si ritroverà martedì primo agosto per l’inizio della preparazione, che verrà effettuata interamente in sede. «Cercheremo di prepararci nel migliore dei modi ad un campionato che, mai come quest’anno, si preannuncia davvero tosto e competitivo. Ai nastri di partenza ci saranno delle corazzate come Arcella, Piovese, Monselice e lo stesso Rovigo, fresco di risalita dalla Prima Categoria. Daremo il massimo per vivere una stagione da protagonisti, possibilmente nelle posizioni di vertice della classifica».

La rosa del Pozzonovo 2023/2024.

Portieri: Ludovico Belluco (2003), Bryan Costa (1998).

Difensori: Luca Bellon (2004), Andrea Bortoluzzi (1997), Edoardo Calì (2004), Josè Luis Colman Castro (1985), Riccardo Convento (2004), Ismail Et Tahiry (1995), Jacopo Ruggero (2005), Pietro Vianello (2002).

Centrocampisti: Nicolò Badiello (2001), Filippo Carraro (1997), Giacomo Colò (2004), Massimiliano Gallo (2000), Lorenzo Gherardo (2003), Angelo Rosa (2001).

Attaccanti: Simone Bernardi (1997), Riccardo Biancato (2005), Alberto Franchin (2002), Luca Marzola (1999), Roberto Poncia (2000), Jacopo Rizzieri (2000).

Lo staff tecnico del Pozzonovo 2023/2024.

  • Allenatore: Massimiliano Sabbadin.
  • Allenatore in seconda: Costantino Favaro.
  • Preparatore dei portieri: Enrico Rossi Chauvenet.
  • Preparatore atletico: Giovanni Bissacco.
  • Massaggiatore: Giacomo Berloco.
  • Direttore sportivo: Carlo Marzola.
  • Medico sociale: Giuseppe Camporese.
  • Team manager: Pietro Lazzarin.
  • Dirigente accompagnatore: Giuseppe Petrucci
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, Pozzonovo: mister Sabbadin «Facciamo parlare il campo»

PadovaOggi è in caricamento