rotate-mobile
Calcio

Serie B: contro il Cittadella per l'Ascoli è decisiva per mettere al sicuro i playoff

Dopo una giornata di riposo, domani nel pomeriggio i marchigiani di mister Sottil in vista della gara di lunedì 25 aprile alle ore 12:30 contro il Cittadella

Riparte domani la preparazione dell’Ascoli in vista dell'impegno casalingo con il Cittadella di lunedì 25 aprile alle ore 12:30. Allenamento mercoledì alle ore 15:00 al Picchio Villagealle per i bianconeri, reduci dalla bella affermazione casalinga contro il Parma, in uno scontro in ottica playoff di grande importanza capitale per gli ascolani.

Questo il tabellino dell'ultimo match contro il Parma:   

PARMA (3-4-1-2): Turk; Delprato, Danilo, Cobbaut; Rispoli (dall'84' Brunetta), Juric, Bernabé, Man (dal 67' Correia); Vazquez; Pandev, Tutino (dal 57' Inglese). 
A disposizione: Rossi, Sohm, Zagaritis, Camara, Coulibaly, Circati, Oosterwolde, Simy, Bonny. 
Allenatore: Iachini. 

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Salvi, Botteghin, Bellusci (dal 76' Quaranta), Falasco; Saric, Buchel, Caligara (dall'80' Eramo); Collocolo (dall'80' Baschirotto); Dionisi (dall'80' Iliev), Bidaoui (dal 72' Paganini).
A disposizione: Guarna, D'Orazio, Tavcar, Ricci, Franzolini, Tsadjout, Fontana. 
Allenatore: Sottil. 

Arbitro: Matteo Marcenaro

Retii: 44' Bidaoui 

Ammoniti: Juric, Salvi, Bernabé, Danilo, Delprato, Buchel

Queste le dichiarazioni di mister Sottil nel post gara del Tardini: 

"Sapevamo che era una giornata molto importante. Ben 1500 ascolani sono venuti a Parma, i tifosi sono sempre straordinari. Hanno dimostrato di crederci, ci hanno spronato e ci hanno permesso di battere una squadra con giocatori importanti. Complimenti ai miei ragazzi, potevamo chiudere la partita prima. Siamo andati in vantaggio poi ci siamo difesi. Sono contento. I miei ragazzi sono stati straordinari. Adesso ci prepariamo ad affrontare il Cittadella. Ci riposiamo un giorno e ci godiamo la vittoria meritata. Non si poteva venire qui e non subire il Parma. Siamo ripartiti tre volte in superiorità numerica e lì si poteva andare sul 2-0. Il Parma è una squadra importante. Ci hanno messo dei cross esterni e siamo stati bravi. Faccio i complimenti a chi è subentrato. Ancora un contributo importante per portare la partita a casa. Ci siamo concentrati su quello che dovevamo fare noi. Il Perugia ha vinto. Il Cittadella ha perso. Ho recuperato tutta la rosa, abbiamo un'altra settimana per lavorare al top e presentarci molto carichi per ripresentarci in campo e chiudere la reguar season nel migliore dei modi. Il Parma era un avversario con valori importanti, ma voglio esaltare i miei ragazzi. Venire qua e vincere non era semplice. Ci siamo riusciti - ha dichiarato Sottil -. Questa categoria vuole un vestito preciso. La mia idea di calcio è questa e in questo campionato di B vige l'equilibrio. Ogni partita bisogna battagliare. C'è la corsa, il fisico, andare a lottare e poi il talento. Questa è una categoria difficile e impegnativa. Bisogna calarsi bene nella parte e mettere sempre il vestito giusto. Bellusci ha sentito contrarre il flessore, dovremo valutarlo martedì. Farà una risonanza. Maistro ha avuto una contrazione anomala in prerifinitura al quadiricipite. Lo abbiamo salvaguardato. Tsadjout non è ancora in condizioni ottimali, farà una visita specialistica."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: contro il Cittadella per l'Ascoli è decisiva per mettere al sicuro i playoff

PadovaOggi è in caricamento