rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio

Serie B, Benevento-Cittadella 4-1: tripletta di Lapadula, cade il Citta

Al Vigorito al vantaggio iniziale di Acampora risponde Okwonkwo. Poi si scatena nella ripresa Lapadula. Seconda sconfitta consecutiva in trasferta per i granata.

Entra Lapadula e il Benevento sconfigge un Cittadella coraggioso nella quinta giornata del campionato di Serie B BKT. Decide tutto l'italo-peruviano, subentrato all'intervallo e in grado di cambiare il match in maniera devastante per i campagni. Per gli uomini di Gorini, in partita fino all'84', c'è da rimboccarsi le maniche e resettare. Sabato è in arrivo il Lecce al Tombolato per un altro

La Cronaca

Gara subito scoppiettante e Benvento avanti dopo cinque minuti di gioco. Improta serve Acampora da fuori area pesca un tiro meraviglioso con il sinistro, che bacia il palo e si insacca in fondo alla rete. Avvio shock per i granata, ma già al 10' Cittadella vicinissimo al pareggio con Okwonkwo, ma da due passi la spara alta. Al 13' ecco il pareggio del Citta sempre con il nigeriano ex Bologna, con il destro rasoterra a rientrare è bravissimo a sfruttare un magnifico filtrante di Antonucci. L'empate galvanizza gli uomini Gorini. Prima Tavernelli al 21' e poi 42' un cross radente di Branca, dalla sinistra dopo una bella combinazione con Benedetti, non trova nessun granata in area piccola a depositare il pallone in rete.

Nella ripresa si inizia con due cambi per i locali, ma la prima buona occasione è del Cittadella con una punizione dal centro destra. Benedetti calcia a giro, ma Palaeri è attento e abbranca in presa. Ancora al 62' un grande Cittadella vicinissimo al vantaggio. Staffilata sul primo palo dal centro destra dell'area di rigore di Okwonkwo dopo il bel velo di Cuppone. Paleari si salva in corner. Tutto sembra presagire un gol granata ed invece a passare in avanti sono i giallorossi con Lapadula al 69'. Pasticcio di Benedetti nel cuore dell'area di rigore e a Lapadula non pare nemmeno vero, per portarein vantaggio le Streghe. Passano tre minuti ed ancora duello Okwonkwo-Paleari: ad avere la meglio è ancora una volta il portiere del Benevento. Colpo su colpo, al 74' Lapadula di testa impegna Maniero. Al 78' filtrante di Vita per Cuppone, ma il suo pallone a rimorchio dalla sinistra è debole rasoterra e la difesa del Benevento si salva in corner. Poi arriva nuovamente Lapadula e sono due gol in due minuti. Prima su invito rasoterra di D'Elia, il peruviano è tutto accerchiato nel cuore dell'area di rigore, ma con un tiro sporco di destro beffa Maniero. Passano 120 secondi e ripartenza giallorossa con Moncini dalla destra dell'area di rigore serve sul secondo palo Lapadula. Tripletta per il 9 campano e un impatto sul match devastante.

Benevento (4-3-3): Paleari; Letizia, Glik, Barba, Foulon; Acampora (46' Tello), Calò (59' Viviani), Ionita; Insigne (66' Moncini), Sau (46' Lapadula), Improta. A disposizione: Manfredini, Basit, Elia, Tello, Lapadula, Vokic, Vogliacco, Di Serio, Moncini, Viviani, Talia, Brignola. Allenatore Caserta.

Cittadella (4-3-1-2): Maniero; Cassandro (79' D'Urso), Frare (55' Perticone), Adorni, Benedetti; Vita, Danzi (78' Pavan), Branca; Antonucci (66' Baldini); Tavernelli (56' Cuppone), Okwonkwo. A disposizione: Kastrati, Perticone, Cuppone, Mazzocco, Tounkara, D'Urso, Beretta, Donnarumma, Ciriello, Icardi, Pavan, Baldini. Allenatore Gorini

Reti: 5' Acampora, 13' Okwonkwo, 69', 84', 86' Lapadula

Ammoniti: Acampora, Okwonkwo, Danzi, Antonucci, Benedetti, Pavan

Recupero: 2', 4'

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Benevento-Cittadella 4-1: tripletta di Lapadula, cade il Citta

PadovaOggi è in caricamento