Calcio

Cittadella "on fire" sul mercato: c'è anche D'Alessio per il centrocampo di Gorini

Ecco il terzo colpo in casa Cittadella, con il centrocampista classe 2004 della Primavera della Roma Francesco D'Alessio. Il dg Marchetti: «La conferma di Gorini? Diamo continuità ad un lavoro, cercando di migliorare e crescere»

Il Cittadella mette la terza sul mercato e dopo Masciangelo e Tronchin ufficializza il centrocampista classe 2004 Francesco D'Alessio. Prodotto del fecondo settore giovanile della Roma il ventenne si trasferisce in Veneto a titolo definitivo ritrovando come compagno di squadra quel Claudio Cassano già suo compagno di squadra nella Primavera. 

Centrocampista di lotta e governo, dotato di buona corsa e grande temperamento, piede destro, nella stagione appena conclusa ha raccolto 24 presenze con 2 reti e 3 assist, arrivando a debuttare con la Prima Squadra della Roma sotto la guida di José Mourinho in Europa League nel 4 a 0 contro il Servette. Per lui 13 minuti, ma la definitiva certificazione di un percorso partito tanto tempo fa e giunto al suo completo coronamento. Finalmente anche Francesco va a fare compagnia tra i pro al gemello Leonardo, di proprietà del Milan, nell'ultima stagione in prestito alla Pro Sesto in Serie C nello stesso girone del Padova. 

Questo il pensiero del direttore generale Marchetti sul nuovo acquisto granata: «È un centrocampista di buonissima fisicità, di gamba, molto duttile, di piede destro, in grado di ricoprire il ruolo di terzino destro. La mezzala è il suo abito giusto. Arriva da una grande scuola come quella della Roma e mi sembra un giovane che possa dare già un grande contributo. Posso definirla un'opportunità di mercato, in cui la voglia sua, del suo agente e nostra sono combaciate perfettamente. Il motivo? Intravedono in Cittadella l'ambiente giusto per farlo maturare, mentre io vedo un profilo che può crescere ed aiutare questa rosa. Arriva a titolo definitivo. Credo possa crescere e diventare importante. La base c'è, ma quando arrivano certi profili è sempre una grande soddisfazione. Se ci sono altri giovani in lista? Uno alla volta arrivano tutti (ride ndr.), ma non voglio dare punti di riferimento a nessuno. Al momento sto portando avanti tante situazioni, cercando di parlare poco e fare tanto. Richieste in uscita? Un po' tutto fermo, ma significa che non arriveranno. La riconferma di Gorini? Diamo continuità ad un lavoro, cercando di migliorare e crescere. Sono molto contento di quanto ho fatto sinora sul mercato».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadella "on fire" sul mercato: c'è anche D'Alessio per il centrocampo di Gorini
PadovaOggi è in caricamento