rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Calcio

Serie B, Cittadella: Alessio Vita "A Perugia sarà una gara molto intensa"

Il centrocampista romano, uno dei leader del Cittadella, sottolinea la grande solidità difensiva dei suoi compagni, compiaciuto della sola rete subita negli ultimi 270'

Solo un gol subito nelle ultime tre partite, con due trasferte complesse come Brescia e Palermo oramai alle spalle. Tanta roba per dirla con le parole di Alessio Vita, leader storico della mediana del Cittadella. Queste le sue dichiarazioni: "Secondo me è un buon punto, arrivato da un campo difficile e dopo una partita equilibrata. Anche se la vittoria manca, mi sembra che la squadra 'ci sia'. E sottolineerei che abbiamo preso un solo gol nelle ultime tre partite, tra le quali c’erano due trasferte complicate come quelle a Brescia e in Sicilia. L’imperativo è tornare a concretizzare quanto produciamo, ma vi dirò che non sono troppo preoccupato, perché comunque qualcosa creiamo in ogni partita: lo sarei se non creassimo. Di sicuro bisogna arrivare a combinare entrambe le fasi, sennò andremo avanti a pareggi. Pesano anche gli infortuni in attacco di Asencio e Baldini, ma non devono essere un alibi, perché abbiamo alternative validissime in rosa. In allenamento, in questo periodo, sto provando sia i movimenti della mezzala che quelli del terzino. Devo dire che mi ci trovo bene ed è merito anche dei miei compagni, che mi stanno aiutando. Sul piano del dispendio fisico forse si corre di più a centrocampo, ma poi dipende da chi hai di fronte. Ad esempio, col Palermo ho speso molto di più che con la Spal perché davanti a me avevo Di Mariano, che è un attaccante esterno che ti punta sempre e ti costringe a correre parecchio. Il 4-2-3-1? È un’alternativa valida, voluta anche per agevolare i giocatori che sono stati utilizzati, e io ritengo sia positivo cercare nuove soluzioni in un momento come questo. Poi resto dell’idea che i moduli contino soltanto fino a un certo punto, perché è molto più importante la loro interpretazione e l’atteggiamento con cui scendi in campo. Diciamo che con questo modulo sei un po’ più coperto in fase difensiva, per contro ti obbliga a tenere di più la palla quando la riconquisti, perché i trequartisti che si sono abbassati rischiano di essere più lontani dalla porta. Ci sono dei pro e dei contro. Sappiamo come giocano le squadre di Castori: sarà una partita molto intensa sul piano fisico, contro un Perugia che si è rilanciato a Reggio Calabria, cogliendo una vittoria inaspettata. Servirà lo stesso spirito visto a Palermo. Proveremo a prenderci questi benedetti tre punti, ci servirebbero come una boccata d’aria"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Cittadella: Alessio Vita "A Perugia sarà una gara molto intensa"

PadovaOggi è in caricamento