rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Calcio

Serie B, Cittadella-Como: non basta la B2, La Gumina pareggia all'ultimo secondo

Nella quindicesima giornata del campionato di Serie B, pareggio beffa per il Cittadella in casa contro il Como. Baldini e Branca non sono sufficienti per avere la meglio dei lariani

Quinto risultato utile consecutivo per il Cittadella, dal sapore beffa. Onore e merito al Como che non si arrende e coglie un insperato pareggio al 94' nella quindicesima giornata del campionato. Grande occasione sprecata per il Cittadella per restare agganciato al treno dei playoff. Sicuramente è ancora presto per trarre conclusioni, ma iniziano ad essere punti pesanti quelli persi dal Citta in questa prima parte della stagione  

LA CRONACA

Turnover ragionato per Gorini, con Mattioli e Donnarumma in difesa, il ritorno di Adorni nel cuore della retroguardia e con D'Urso e Danzi in mezzo.  Como alle prese con qualche problema in mezzo al campo, con Kabashi e Bellemo, e conferma per la coppia d'attacco Gliozzi e La Gumina. Pronti via e subito uno spavento per la difesa del Cittadella. Pallone in verticale a scavalcare il centrocampo in direzione di Gliozzi, che serve La Gumina: la conclusione batte sul palo. Il Cittadella si ridesta e dopo l'infortunio di Ioannou, trova il vantaggio al 14'. Cross di Antonucci dalla fascia destra, Iovine non colpisce la palle e Baldini sul rimpallo è il più lesto a fare centro, facendo passare il pallone tra le gambe di Facchin. Baldini e D'Urso sono due spine nel fianco della difesa ospite e per poco non trovano il raddoppio. Ad inizio ripresa c'è il bis del Citta: Baldini per Mattioli che serve Branca in area: la torsione di testa del centrocampista granata è perfetta e regala il momentaneo due a zero per i padroni di casa. Passa un minuto ed Antonucci va vicino al tris, palla alta. La gara si addormenta e ci pensa il Como a risvegliarla. Prima La Gumina ancora sfiora la rete con un bel colpo di testa, solo esterno della rete e al 75' ecco il gol di Gabrielloni, con una bella zuccata su assist splendido di Iovine. A sei minuti dalla fine Kastrati iscrive il suo nome nella lista dei protagonisti della serata con un super doppio intervento sull'autore del gol dei lariani e sul solito La Gumina. Tre minuti dopo Facchin salva il risultato su Vita. Al 94' La Gumina è freddo quanto basta per realizzare il rigore decisivo dell'incontro, dopo l'atterramento di Parigini ad opera di Mattioli. Una beffa atroce per il Citta, tanto da esultare per il Como, autore di una buona prova al Tombolato questa sera. 

Ecco il tabellino dell'incontro:

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati; Mattioli, Frare, Adorni, Donnarumma; D’Urso (77' Okwonkwo), Danzi (77' Vita), Branca; Antonucci (68' Mazzocco); Beretta (67' Tavernelli), Baldini (89' Perticone). A disposizione: Maniero, Cassandro, Smajlaj, Benedetti, Perticone, Mastrantonio, Mazzocco, Vita, Cuppone, Tavernelli, Okwonkwo. All.: Gorini 

Como (4-4-2): Facchin; Vignali, Scaglia, Solini, Ioannou (10' Luvumbo, 84' Peli); Iovine, Kabashi (63' Arrigoni), Bellemo, Parigini; Gliozzi (63' Gabrielloni), La Gumina. A disposizione: Bertoncini, Arrigoni, Luvumbo, Bolchini, Bovolon, Gabrielloni, H’Maidat, Peli, Toninelli. All.: Gattuso

Arbitro: Abbattista di Molfetta

RETI: 14' Baldini, 46' Branca, 75' Gabrielloni, 94' rig. La Gumina

Ammoniti: Bellemo, Adorni, Parigini, Branca, Mattioli 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Cittadella-Como: non basta la B2, La Gumina pareggia all'ultimo secondo

PadovaOggi è in caricamento