rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Calcio

Serie B, Cittadella-Frosinone: mister Musso (vice Gorini - conferenza stampa) "Una vittoria che volevamo tanto"

Tutte le dichiarazioni nella conferenza stampa post partita di Roberto Musso, vice allenatore del Cittadella

Le dichiarazioni di Roberto Musso, vice del mister Gorini, felice e soddisfatto, nel post partita di Cittadella-Frosinone:

"Una vittoria che volevamo tanto, anche perchè i ragazzi volevano fare un regalo al mister, visto che domani è il suo compleanno. Penso che la gara sia stata interpretata nel modo giusto e vinta meritatamente. Siamo molto contenti e soddisfatti perché siamo riusciti a dare continuità alla gara di Lecce. Sono tre punti che ci permettono di raggiungere il Frosinone e di avere un vantaggio negli scontri diretti. Questa squadra dopo la sconfitta con il Benevento e prima ancora Cremona, penso che abbia ricevuto delle critiche anche superflue. Abbiamo sempre lavorato bene e abbiamo sempre saputo quello che volevamo. Purtroppo il campionato di serie B quest'anno è molto difficile. Si può vincere e perdere con tutti. Una settimana fa ci siamo stretti ancora di più, convinti delle nostre forze e alla fine il lavoro paga sempre. Queste due vittorie, a questo punto della stagione, sono importantissime. La difesa anche a Lecce aveva fatto una gara importante, concedendo solo un'occasione alla capolista. Anche oggi la difesa ha fatto vedere cose importanti, ma tutta la squadra ha dimostrato di valere tanto. Ci difendiamo e attacchiamo in 11, se la difesa ha fatto una grande gara è merito anche delle punte e dei centrocampisti. Tounkara è un giocatore forte, su cui la società ci ha puntato tanto dall'inizio. Adesso pensiamo abbiamo raggiunto la maturità per darci una grossa mano. Quest'anno è stato particolare, con ben quattro turni infrasettimanali di fila. Le assenze di Pavan e Branca hanno pesato, però adesso siamo felici di averli recuperati e sono convinto che faranno crescere anche gli altri. Speriamo di poterli avere a disposizione nelle condizioni migliori fino alla fine. Non abbiamo nemmeno il tempo di gioire, che dobbiamo già preparare la gara con la Spal di mercoledì. Sarà molto importante per entrambe, per motivi diversi. Ce l'andiamo a giocare alla grande e ci fa piacere rivedere mister Venturato. Per noi è un grandissimo: come allenatore e prima ancora come persona. Sono un portafortuna in panchina? Prendiamo tutto come un caso. Il merito è dei ragazzi perché si sono applicati ed hanno fatto una grande gara sotto tutti i punti di vista. Noi prepariamo le partite, ma poi i veri protagonisti sono i giocatori. Nel bene e nel male. Quando le cose vanno male, le colpe sono del mister e dello staff; quando vanno bene è giusto che i meriti siano loro. Su Okwonkwo hanno già parlato mister e società. È stata un'ingenuità che può costare caro a lui e alla squadra. Speriamo che si risolva nel migliore dei modi. In attacco noi abbiamo sempre lavorato con la consapevolezza di avere grandi potenzialità. Soprattutto nel girone di andata, dove creavamo tanto e la buttavamo dentro con poca continuità. Nelle ultime gare ci stiamo riuscendo e ci fa molto piacere perché si allenano sempre al massimo. In questo ultimo mese non è cambiato nulla. I ragazzi lavorano sempre benissimo e giocando ogni tre giorni, dobbiamo anche essere bravi a recuperare le forze mentali e fisiche. I risultati positivi fanno bene. I ragazzi sono più carichi, entusiasti. Cavalchiamo quest'onda. Abbiamo una rosa con tutti i giocatori importanti. Certo, Branca e Pavan, sono importantissimi. Averli recuperati ora è una grande cosa perché possiamo farli girare nel modo migliore. Le potenzialità di Tounkara le abbiamo viste sempre. Ora si è responsabilizzato di più e trova il gol più facilmente. Speriamo continui così fino alla fine dell'anno. I gol sono la conseguenza della prestazione. Lui ci apporta tanto, perché fa salire la squadra e tiene la palla. È un giocatore molto importante. Contro la Spal ci aspettiamo grande agonismo. Due squadre molto aggressive, che cercheranno di non far giocare bene gli avversari e sarà una vera battaglia calcistica. Probabilmente sarà decisa dagli episodi e dovremo essere bravi a portarceli dalla nostra parte."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Cittadella-Frosinone: mister Musso (vice Gorini - conferenza stampa) "Una vittoria che volevamo tanto"

PadovaOggi è in caricamento