rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Calcio

Serie B, Cittadella: mister Gorini "Prestazione importante, avremo meritato qualcosa in più"

In conferenza stampa post Bari, match valido per la 35°giornata del campionato di Serie BKT, il tecnico granata si reputa soddisfatto per il pareggio raccolto al San Nicola

Il primo mattoncino è stato messo. Uscire indenni da Bari era tutt'altro che scontato alla vigilia per il Cittadella di Gorini, protagonista di una gara ben giocata per intensità e idee di gioco. Ecco le dichiarazioni in conferenza stampa post match di mister Gorini, visibilmente soddisfatto dalla prova dei suoi giocatori.

Un punto nonostante le tante assenze. «Abbiamo fatto una prestazione importante. Non era facile contro il Bari che sta lottando per la promozione diretta in Serie A. Fanno piacere i complimenti, ma per uscire fuori da questa situazione dobbiamo giocare il nostro calcio. Dobbiamo migliorare in fase realizzativa, ma abbiamo fatto la gara che volevamo. Fa piacere tornare a casa con un punto, anche se avremo meritato qualcosa in più».

Tanto giro palla e tante conclusioni verso la porta difesa da Caprile. «Era quello che ci eravamo prefissati di fare. Sono soddisfatto, anche se fare prestazioni simili e non vincere un po' mi dispiace. Una vittoria sarebbe stata fondamentale per la nostra classifica».

Condizioni meteo molto dure, che hanno influito sulla qualità della partita. «Il campo era perfetto, la pioggia ha reso solo la palla più veloce. Magari con il caldo i ritmi sono più bassi, ma con questo clima abbiamo tenuto l'intensità alta, la cosa che sappiamo fare meglio».

Cinque punti nelle ultime nove giornate. «Le prestazioni ci sono, ma facciamo fatica in fase realizzativa. Spesso, la grande mole di gioco non la concretizziamo. Ci stiamo lavorando in questo girone di ritorno e dobbiamo insistere. Alcune cose vengono più convinzione e cattiveria, ma ripeto dobbiamo insistere sul modo di giocare».

Decisivo l'ingresso di Embalo. «Fa piacere per Carlos, perché ha vissuto una stagione tribolata. Ha avuto tre problemi muscolari, ma ci puntavamo molto all'inizio della stagione. Ora sta bene e fino all'ultimo ero indeciso se farlo partire dall'inizio o meno. Abbiamo un giocatore in più che può fare la differenza».

Campionato molto equilibrato, cosa diventa determinante nella corsa salvezza. «Entusiasmo e voglia di provarci. La soddisfazione è vedere la squadra venire a Bari e giocarsi la partita. Oggi non abbiamo avuto timore e farà la differenza. Quando la classifica si fa delicata, qualche giocata in meno la fai, ma non è stato il nostro caso. Le assenze dispiacciono, ma danno opportunità ad altri giocatori. Tutti sono sul pezzo per raggiungere il risultato e l'obiettivo. Pavan ha fatto il centrale ed ha fatto bene. Capitano stagioni in cui non si ottengono risultati. Il campionato è molto livellato, è tutto molto corto. Se il Benevento è ultimo o altre squadre come Brescia e Spal sono dietro in classifica, significa che il campionato è molto equilibrato».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Cittadella: mister Gorini "Prestazione importante, avremo meritato qualcosa in più"

PadovaOggi è in caricamento