rotate-mobile
Calcio

Serie B: Antonucci is on fire, il Cittadella espugna il Marassi

Nella quindicesima giornata di campionato, una magia di Antonucci e le parate decisive di Kastrati regalano tre punti di platino al Cittadella contro un Genoa volenteroso, ma sempre più in crisi. Ore contate per Blessin sulla panchina genoana

Antonucci is on fire, Kastrati insuperabile e il Cittadella compie l'impresa di giornata, conquistanto tre punti contro il Genoa. Basta una sola rete agli uomini di Gorini per avere la meglio su un Genoa apparso spento, in crisi di identità e di gioco. I granata, per l'occasione con la maglia gialla, centrano la seconda vittoria in trasferta nelle ultime tre partite lontano dal Tombolato e salgono in classifica a quota 19 punti, portandosi a soli tre punti dalla zona playoff e mettendo quattro punti dai playout.

ELHAN, THE WALL. Le scelte di Gorini sono semi-scontate rispetto alla gara di Cosenza. Tornano dall'inizio Visentin e Lores Varela, mentre sorprende lil debutto dall'inizio di Magrassi per il vivace Tounkara visto contro i calabresi. L'umido Ferraris è terra inospitale per le maglie gialle nei primi minuti e serve un super Kastrati al 15' e al 20' per sbarrare la porta su Aramu e Strootman. Il Citta si affida ai palloni lunghi per sfruttare la mobilità di Magrassi e la tecnica di Antonucci e Lores Varela. La gara ristagna in mezzo al campo.Terreno fertile per i granata, che al 34' reclamano un penalty per un presunto fallo di Bani su Magrassi, e gestiscono la gara secondo lo spartito preferito, quello dell'intensità e dell'aggressività. 

SI DANZA CON DANZI. La ripresa riparte in maniera lenta, ingolfata. Blessin e Gorini provano a cambiare qualcosa e nel giro di due minuti la partita si scrolla di dosso tutta la noia precedente. Yalcin prova una rovesciata tanto spettacolare quanto distante dallo specchio della porta. Chi invece centra lo specchio alla prima occasione buona è Antonucci su imbeccata deliziosa di Danzi dalla destra. L'assist dell'ex Verona è una vera gioia per gli esteti del gioco, al pari della botta di prima intenzione in area di rigore dell'ex Roma, giunto al quinto gol stagionale, il quarto nelle ultime otto gare. 

ANCORA KASTRATI. Il portiere albanese si prende il palcoscenico al 70', con una super parata su Gudmundsson. Il terzo grande intervento del numero 1 granata invita Gorini a proteggersi, sacrificando il fosforo di Lores Varela per Frare. Cassandro rischia l'autogol, Danzi si fa ammonire, Kastrati continua a controllare ogni pallone vagante in area senza perdere lucidità. Gorini alza gli argini ulteriormente e può dire bentornato ad Embalo, in campo negli ultimi minuti di gara. Tounkara al 92' si divora il raddoppio a tu per tu con Semper, dopo una fuga di 45 metri palla al piede. Kastrati ci mette un'altra pezza sul rigore in movimento di Yalcin.  

Questo il tabellino del Ferraris: 

GENOA-CITTADELLA 0-1
PRIMO TEMPO 0-0 

MARCATORE al 18' s.t. Antonucci (C)

GENOA (4-2-3-1) 
Semper 6; Hefti 5,5, Bani 5,5 (dal 26' s.t. Ilsanker 6), Dragusin 5,5, Sabelli 5 (dal 42' s.t. Sturaro s.v.); Strootman 6, Frendrup 6 (dal 26' s.t. Jagiello 5,5);  Aramu 6, Gudmundsson 5, Portanova 5,5 (dal 13' s.t. Yalcin 6); Puscas 5 (dal 13' s.t. Coda 6,5)
PANCHINA Martinez, Vodisek, Vogliacco, Czyborra,  Lipani, Galdames, Yeboah
ALLENATORE A.Blessin 4,5

CITTADELLA (4-3-1-2) 
Kastrati 8; Vita 6,5, Perticone 7, Visentin 7, Cassandro 6,5; Carriero 6 (dal 17' s.t. Danzi 7), Pavan 6, Branca 6,5 (dal 40' s.t. Embalo s.v.); Antonucci 7,5 (dal 40' s.t. Mazzocco s.v.); Lores Varela 6 (dal 28' Frare 6), Magrassi 5,5 (dal 17' s.t. Tounkara 5)
PANCHINA Maniero, Manfrin, Mattioli, Del Fabro, Ciriello, Donnarumma, Mazzocco, Mastrantonio, Embalo
ALLENATORE E.Gorini 6,5

Arbitro: Luca Pairetto di Nichelino 6
Assistenti Bottegoni 6 - Cipressa 6

AMMONITI Bani (G), Hefti (G) per gioco scorretto; Magrassi (C), Yalcin (G) per comportamento non regolamentare

NOTE Tiri in porta 5-1. Tiri fuori 9-2. In fuorigioco 1-5. Angoli 11-1. Recuperi: p.t. 1’, s.t. 6'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: Antonucci is on fire, il Cittadella espugna il Marassi

PadovaOggi è in caricamento