rotate-mobile
Calcio

Serie B, Perugia-Cittadella: che carattere i granata, buon punto dal Curi!

Nella quattordicesima giornata del campionato di Serie B, il Cittadella perde al Curi contro il Perugia di Alvini, al termine di una gara molto equilibrata. A Matos risponde Beretta, al primo gol stagionale

E finalmente il Cittadella riesce a rimontare un gol subito nel primo tempo e prosegue la serie di risultati positivi salendo a quattro con il pareggio in casa del Perugia nella quattordicesima giornata del campionato di Serie B BKT. La sterilità offensiva del Cittadella resta un tema sul banco degli imputati, ma le assenze di Tounkara e soprattutto Okwonkwo si fanno sentire. Si è sbloccato Beretta. Una bella notizia per il futuro della stagione del Cittadella e per mister Gorini. 

LA CRONACA

Nel primo tempo c'è molto poco da segnalare con il match che si gioca su equilibri sottili in mezzo al campo. Chichizola e Kastrati quasi mai tirati in causa e a far esplodere la gara è un lampo di Matos imbeccato da Segre in occasione di una delle poche ripartenze del Grifone. Il tocco di esterno a beffare in uscita Kastrati in uscita è vincente per il perugino, al secondo gol consecutivo. Il Cittadella prova a reagire, ma grossi pericoli verso la porta di casa, nei minuti restanti del primo tempo, non ce ne sono. Nella ripresa Citta pericoloso al 63' con un'azione in mischia da sviluppi di calcio di punizione dalla destra, ma la difesa del Perugia si rifugia in angolo. Le assenze in attacco pesano, soprattutto al 74' Okwonkwo viene rimpianto e parecchio. Berretta si divora il pareggio, mentre al 77' arriva il miracolo di Chichizola su Antonucci. La pressione è incessante e finalmente arriva il pareggio granata con Beretta con un preciso tap in da due passi, da azione di calcio d'angolo, dopo l'ottima spizzata di Mazzocco. Il match si risveglia all'82' con Matos, ma Kastrati devia in angolo. Due minuti dopo D'Urso si traveste da Tomba e colpisce solo l'esterno della rete, al termine di una bella azione personale dal centro sinistra d'attacco granata. È l'ultimo sussulto di una partita che solo negli ultimi minuti ha offerto spunti di cronaca veramente rilevanti. 

Ecco il tabellino della gara del Curi di Perugia: 

PERUGIA (3-5-2): Chichizola; Sgarbi, Curado, Dell’Orco; Falzerano, Segre (91' Gyabuaa), Ghion (78' Vanbaleghem), Santoro (58' Kouan), Lisi (78' Ferrarini); Matos, De Luca (91' Murano). A disp: Fulignati, Moro, Righetti, Zanandrea, Vanbaleghem, Kouan, Gyabuaa, Sounas, Manneh, Murgia, Ferrarini, Murano, Bianchimano. All.: Alvini.

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Cassandro, Frare, Perticone, Benedetti (86' Donnarumma); Vita (71' D'Urso), Pavan (71' Mazzocco), Branca; Antonucci (87' Danzi); Beretta, Baldini. A disp: Maniero, Mattioli, Smajlai, Ciriello, Donnarumma, D’Urso, Mazzocco, Mastrantonio, Danzi, Cuppone, Tavernelli. All.: Gorini.

Arbitro: Pontrera di Bologna

Reti: 38' Matos, 79' Beretta

Ammoniti: Vita, Cassandro, Falzerano, Lisi, Branca, Curado

Recuperi: 1', 9'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Perugia-Cittadella: che carattere i granata, buon punto dal Curi!

PadovaOggi è in caricamento