rotate-mobile
Calcio

La testa è ai playoff, ma il Padova non molla e pareggia a Fiorenzuola

I biancoscudati, rimasti in 10 a mezz'ora dalla fine per la doppia ammonizione di Liguori, pareggiano contro gli uomini di Tabbiani nella penultima giornata di campionato al Pavesi. All'ex Ceravolo nel primo tempo risponde Filippo Delli Carri nella ripresa

I diffidati danno, i diffidati per poco non tolgono. Il Padova torna a casa dal Pavesi di Fiorenzuola con un buon punto conquistato in inferiorità numerica grazie alla quarta rete stagionale di Delli Carri, guarda caso uno dei quattro a rischio diffida in vista del finale di stagione. L'altro doppio giallo è quello preso al 56' da Michael Liguori: un'ingenuità che costerà all'esterno padovano la squalifica contro la Triestina. Al Fiorenzuola non basta il più classico dei gol dell'ex di Ceravolo, perché il Padova in 10 ha messo in mostra spirito, tempra e carattere in una gara molto intensa e ricca di occasioni gol da ambo le parti. Tutti buoni spunti in vista dell'off season. 

Il primo tempo

Poche novità rispetto la vigilia, con Oddo che mischia le carte e vara il tridente leggero composto da Liguori, Palombi e Valente. In difesa grande curiosità per la posizione di Capelli, esterno a tutta fascia o addirittura ala destra tattica, al Pavesi schierato come terzino destro. Dopo qualche minuto di studio, Sorzi all'8' sventa una grande punizione di Valente dai 20 metri sul centro sinistra. Non resterà l'unica della prima  frazione. La risposta degli emiliani arriva all'11', quando Delli Carri è molto efficace in chiusura sulla conclusione di Oneto. È un ping pong di emozioni, tanto che i biancoscudati quattro minuti dopo lo spavento vanno vicinissimi al gol con Dezi, ma ancora una volta Sorzi è una fortezza inespugnabile. 

Rispetto la gara con l'Atalanta Under 23, i biancoscudati mettono in mostra meno concretezza, ma un palleggio decisamente più intenso tanto che Cretella alla metà del tempo va a botta sicura da ottima posizione, ma Sorzi è una saracinesca. Il Fiorenzuola, nonostante le intemperie, non rinuncia a giocare e alla mezz'ora con l'ex Ceravolo compie il primo squillo a cui Zanellati risponde senza problemi. Un minuto più tardi D'Amico costringe Villa ad una super chiusura, ma al 37' la difesa del Padova è un film dell'orrore. Bocic sulla sinistra sfrutta una cattiva posizione del corpo di Capelli per scodellare un pallone molto invitante per Ceravolo appostato sotto porta che sfrutta un altro errore di Perrotta e deposita in rete alle spalle di Zanellati. Fiorenzuola in vantaggio, ottavo gol in stagione per l'ex biancoscudato. 

Il secondo tempo

Nessun cambio all'intervallo, nonostante i gialli ricevuti nel primo tempo da Liguori e Cretella. Il primo in particolare, già diffidato e squalificato contro la Triestina all'ultima giornata, al 56' arriva con troppa irruenza a contrasto su Maffei e per Baratta di Rossano scatta il secondo giallo e la conseguente espulsione. Padova in 10 per oltre 30' nella ripresa. Poco prima del fattaccio del 21 biancoscudato, Ceravolo sciupa il possibile raddoppio con una ciabattata da ottima posizione su assist del solito Bocic.

L'inferiorità numerica costringe Oddo a modificare il suo piano tattico e rischiare negli ultimi 20' un 3-4-2 decisamente fluido, con Capelli e Tordini a tutta fascia e il tandem Palombi-Zamparo in avanti. L'azzardo paga perché al 75' arriva il pari padovano. Bianchi, neo entrato, lavora un ottimo pallone sul centro destra e scodella al centro dell'area per il terzo tempo puntuale di Delli Carri. Quarta marcatura in campionato per il numero 2 di Oddo. Il pareggio anima il Padova, che cerca il sorpasso non trovanodo grossa precisione nell'ultimo passaggio.

Alberti a tre minuti dalla fine dei tempi regolamentari sfrutta una pessima uscita con i pugni di Zanellati ed è pronto ad alzare le braccia al cielo, ma non fa i conti con Perrotta che salva sulla linea e si riscatta parzialmente dall'errore nel gol subito nel primo tempo. È l'ultima emozione di una gara vera e ben interpretata, come voleva Oddo, dal Padova. 

Questo il tabellino del Pavesi:

FIORENZUOLA-PADOVA 1-1 
FINE PRIMO TEMPO 1-0 

MARCATORI Ceravolo (F) al 37' p.t., Delli Carri (P) al 30' s.t. 

FIORENZUOLA (4-3-3)
Sorzi 6; Sussi 6, Cremonesi 5,5 (dal 35' Bondioli s.v.), Potop 6, Maffei 6 (dal 21' s.t. Brogni 5,5); Mora 6, Di Gesù 6; D’Amico 6 (dal 36' s.t. Seck s.v.), Oneto 6 (dal 40' s.t. Alberti s.v.), Bocic 6,5 (dal 21' s.t. Morello 5,5); Ceravolo 7
PANCHINA Bertozzi, Roteglia, Binelli, Iasoni, Popovic, Musatti, Anelli
ALLENATORE Tabbiani 6

PADOVA (4-3-3) 
Zanellati 5,5; Capelli 6, Delli Carri 7, Perrotta 5,5, Villa 6 (dal 25' s.t. Faedo 6); Cretella 6 (dal 25' s.t. Tordini 6), Radrezza 5,5 (dal 25' s.t. Bianchi 6,5), Dezi 5,5; Liguori 5, Palombi 5,5 (dal 36' s.t. Kirwan s.v.), Valente 6 (dal 18' s.t. Zamparo 6)
PANCHINA Donnarumma, Rossi, Targa, Crisetig, Fusi, Bortolussi, Favale
ALLENATORE Oddo 6

ARBITRO Baratta di Rossano 5,5
ASSISTENTI DI LINEA Toce-Signorelli

ESPULSO Liguori all'11' s.t. per doppia ammonizione (comportamento non regolamentare e gioco scorretto) 

AMMONITI  Cretella (P), Maffei (F), Bianchi (P) per gioco scorretto

NOTE Tiri in porta 2-4. Tiri fuori 2-2. In fuorigioco 5-2. Angoli 10-8. Recuperi: p.t. 2’, s.t. 6'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La testa è ai playoff, ma il Padova non molla e pareggia a Fiorenzuola

PadovaOggi è in caricamento