rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Calcio

Serie D, girone C: il Campodarsego parte con il piede giusto, Cartigliano sconfitto

Avvio di campionato vincente per il Campodarsego al Gabbiano contro il Cartigliano dell'ex Padova, mister Ferronanto, nella prima giornata di campionato Serie D girone C. Risultato finale 2 a 0 per i biancorossi, con Prevedello e Pallecchi in gol

La P2 regala una vittoria importantissima per il Campodarsego contro il Cartigliano, nell'esordio stagionale del campionato di Serie D girone C. 2 a 0 per i padroni di casa con Prevedello nel primo tempo e Pallecchi nella ripresa, a regolare la resistenza dell'ostico Cartigliano di mister Ferronato, ex gloria del Padova a cavallo tra gli anni 90 e 2000.

Un'affermazione importante per il Campodarsego, che regala una settimana di tranquillità in vista della trasferta di domenica prossima contro il Torviscosa, corsaro a Mestre nell'esordio. 

LA CRONACA 

Cupani nel riscaldamento non ha la testa giusta e mister Masitto decide di buttare nella mischia l'altro enfant prodige della covata biancorossa, Mattias Prevedello. Gara spigolosa in avvio, ma al primo contropiede il Campodarsego passa al 18'. Diarrassouba fugge sulla destra, brucia Pellizzer in ripiegamento e al limite imbuca per Prevedello, che con un preciso destro ad incrociare a mezz'altezza batte Chiarello. La rete è dedicata a Cocola, ventenne centrocampista infortunato, che starà lontano dai campi ancora per molto tempo. La reazione del Cartigliano è poca cosa, con tanto gioco spezzatato in mezzo e la ricerca da parte del Campodarsego di verticalizzare rapidamente per Diarrassouba e Orlandi sulla due fasce. I vicentini appaiono spuntati, alla ricerca dell'inserimento giusto di Miniati o dell'estroso Barzon. Spavento al 31' per Diarrassouba, con la caviglia che fa una torsione innaturale. Al 36' c'è il giallo dell'incontro. Bordignon e Chiarello si scontrano e il pallone, dopo il cross dalla destra di Oneto, si deposita in rete. Bortolussi ferma tutto, per un presunto disturbo di Buongiorno ai danni proprio di Bordignon. Decisione dubbia. Due minuti dopo Barzon calamita un pallone dalle retrovie e manda in porta Di Gennaro, ma il 9 vicentino è lento ad andare alla conclusione e Buratto respinge con facilità. Boscolo Palo non fornisce grande sicurezza tra i pali e al 45' esce male, sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti, ma Boudraa di testa sbaglia da comoda posizione. 

Diarrassouba, fattore nel primo tempo, non ce la fa e viene sostituto da Taiwo, ex Este ad inizio secondo tempo. Buratto su Di Gennaro, dopo 50 secondi, salva nel cuore dell'area di rigore. Il match è una tonnara in mezzo al campo, ma Orlandi al 50' ha un buon pallone dal limite da tramutare in oro, ma la conclusione si perde a lato. Un minuto dopo qualche protesta locale, per una caduta di Orlandi in area di rigore a seguito di una spallata energica di Bordignon. Bortolussi ben appostato lascia proseguire. Il Campodarsego amministra con la regia puntuale di Guitto, la certezza della manovra degli uomini di Masitto. Episodio in area di rigore dei padroni di casa al 55', con il Cartigliano che reclama un penalty per un presunto tocco di mano di Perez, ma anche in questo caso Bortolussi non ravvisa irregolarità. Sulle palle da fermo i vicentini sono pericolosi e sugli sviluppi di una di queste Boudraa dalla destra scodella per la testa del puntero Di Gennaro in terzo tempo. Pallone sul fondo. Anche Barzon poco dopo ci prova dal limite, ma la conclusione è sbilenca. In generale il Cartigliano aumenta i voltaggi nella ripresa, complice un migliore posizionamento dei suoi centrocampisti in fase di impostazione. Eppure è ancora il Campodarsego ad avere potenzialmente la migliore occasione per il raddoppio, con Guitto che apre il compasso e Buongiorno che non aggancia il lancio per questione di millimetri. Brugnolo dal limite fa venire più di un brivido al pubblico del Gabbiano, ma il suo mancino è alto sopra la traversa. Gol sbagliato, gol subito. Ancora una volta il Campodarsego, nell'unico momento in cui gli avversari abbassano la guardia, va in gol ancora in un'azione di ripartenza. Cupani lavora un ottimo pallone sulla trequarti e smarca sulla destra Pallecchi che entra in area di rigore e con un bel rasoterra non lascia scampo a Chiarello. 

Questo il tabellino della gara: 

Campodarsego-Cartigliano 2-0 (18' Prevedello, 83' Pallecchi)

CAMPODARSEGO (4-4-2): Boscolo Palo 5,5; Oneto 6, Perez 6, Buratto 7, Ballan 6,5; Diarrassouba 7 (46' Taiwo 5, 65' Pallecchi 6,5), Guitto 7, Alluci 6,5, Orlandi 6 (79' Simic sv); Buongiorno 5,5 (79' Rubin sv), Prevedello 6,5 (58' Cupani 6). A disposizione: Minozzi, Bertazzolo, Marini, Lucadello. All. C.Masitto 6,5

CARTIGLIANO (5-3-1-1): Chiarello 6; Bordignon 6, Pilotto 6 (73' T.Scapin 6), Boudraa 6, Buson 5,5, Lunardon 5; Miniati 5,5, Pellizzer 5 (64' Brugnolo 5,5), Stevanin 5,5 (64' G.Scapin 5,5); Barzon 6,5; Di Gennaro 6. A disposizione: Melone, Vescovo, Pregnolato, Monaco, Tonin, Giacobbo. All. A.Ferronato 5,5

Arbitro: Bortolussi di Nichelino (Cimmarusti-Merlino)

Ammoniti: Buson, Ballan, Miniati.

Recupero: 4'; 5'

Angoli: 1-4

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, girone C: il Campodarsego parte con il piede giusto, Cartigliano sconfitto

PadovaOggi è in caricamento