rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Calcio

Serie D, girone C: super Campodarsego di rimonta, Este cade sul più bello

L'Este scappa due volte e il Campodarsego due volte riprende il derby e poi con Buongiorno all'84' opera il sorpasso portando a casa tre punti importantissimi

Il Campodarsego espugna meritatamente in rimonta il Nuovo Comunale di Este al termine di una gara piena di emozioni. Seconda vittoria di fila fuoricasa per i biancorossi, mentre per gli uomini di Pagan un altra caduta in casa dopo quella di due settimane fa contro il Cartigliano. Ancora una volta fatali i minuti finali di gara per l'Este, ma grande merito ai ragazzi di Masitto, protagonisti della migliore prestazione della stagione. 

ESTE LIQUIDO, CAMPO MUSCOLARE. Tutto come previsto in casa Este, con il solito sistema di gioco fluido e in bilico tra il 3-5-2 in fase di possesso e il 4-4-2 con l'abbassamento di Piccardi a sinistra sulla linea difensiva e l'allargamento di De Vido sulla fascia in non possesso. Mister Masitto si affida alla fisicità di Buratto nel suo ruolo naturale, il centrocampista centrale, scegliendo Perez Blanco come partner difensivo dell'intoccabile Farabegoli. Debutto dal 1' per il scuola Lazio Abatneh. 

SANTI GOL. Come all'andata, nei primi minuti domina l'equilibrio e la fisicità. L'unico sussulto è una conclusione di Oneto in area, alta sopra la traversa. La capacità di chiudersi a riccio dell'Este mette in difficoltà il fraseggio insistito del Campodarsego, sempre volto ad allargare il gioco per mettere in moto Diarrassouba ed Orlandi. L'Este Al 13' il primo episodio della partita. Perez Blanco stende in area di rigore il lanciatissimo Piccardi sulla sinistra e per Acquafredda è calcio di rigore. Dal dischetto Santi spiazza Boscolo Palo e porta avanti l'Este. Per l'esperta punta settima rete in sette partite.

MOSSA INDOVINATA. La gara è divertente, con Acquafredda che fischia il giusto, non frammentando il gioco.Il Campodarsego prima della metà della frazione recrimina per due mancate concessioni di rigore e soprattutto nel secondo caso, Diarrassouba trattenuto da Piccardi, ha delle ragioni per protestare. Poco male perché al 25' arriva la perla di Buratto, con una percussione centrale alla Steven Gerrard e l'abilità di infilare sotto l'incrocio Agosti con una bordata dal limite mancina. Per il numero 4 biancorosso prima rete stagionale e giusta intuizione quella di Masitto di riportarlo nel cuore del gioco.

PARTITA A SCACCHI. I tagli centrali sulla trequarti di Diarrassouba ed Orlandi mettono in crisi l'Este, costringendo a scalate imprecise il trio Munaretto, Cuccato e Giacomazzi. Dopo i due gol si sviluppa una gara bloccata, in cui il solo Santi sembra l'unico in grado ad accendere la luce nella manovra offensiva estense. In chiusura di frazione Santi conferma la sua giornata di grazia cogliendo il palo al termine di una mischia furibonda, sventata poi sulla linea di porta dal provvidenziale Farabegoli.  

CAMPO APERTO. Buongiorno costringe al miracolo Agosti al 47', dopo una fuga di Diarrassouba sulla destra. È il manifesto della ripresa. Campodarsego alla ricerca di spazi per la velocità di Diarrassouba ed Orlandi, Este abbottonato in attesa dell'illuminazione del singolo e della giocata vincente su palla da fermo. La squadra di Pagan è irriconoscibile nella prima ora di gioco. Troppo rinunciataria per essere vera, quasi impaurita dal pressing ultra offensivo del Campodarsego. La rete di Menato al 60', una bella fuga in campo aperto del nove dell'Este su buco clamoroso di Abatneh, restituisce ossigeno alla squadra di casa. Sesto gol in campionato per l'ex Spinea, l'ottavo della stagione.

DIARRASSOUBA IMPRENDIBILE. ll numero 7 del Campodarsego ci prova al 64' con un rasoterra mortifero. Solo palo. È il segnale di riscossa della squadra di Masitto. L'Este dopo il vantaggio gioca più sciolto, pur continuando a scoprirsi poco e tenendo il baricentro basso. La volée di Guitto al 68' è un bello esercizio di stile, ma alla fin dei conti lontano dai pali. Il regista del Campodarsego si riscatta al 75' quando serve un cioccolatino per l'inserimento di Oneto, bravo a cogliere di sorpresa Giacomazzi e Cuccato, infilando con un preciso rasoterra di destro l'incolpevole Agosti. 

SORPASSO BUONGIORNO. L'Este dopo il pareggio cede di schianto e all'84' c'è un'autostrada per Buongiorno, che si invola e dal limite fredda Agosti con un puntuale rasoterra. È la resa per i padroni di casa, per il Campodarsego inizia la festa. L'aggancio in classifica è realtà per i biancorossi, sempre più in battaglia per la zona playoff.

Questo il tabellino della sfida del Nuovo Comunale: 

ESTE-CAMPODARSEGO 2-3

PRIMO TEMPO 1-1

MARCATORI Santi (E) su rigore al 15' p.t., Buratto (C) al 25' p.t.; al 15' s.t. Menato (E), al 30' s.t. Oneto (C), al 39' s.t. Buongiorno (C)

ESTE (3-5-2)
Agosti 7; Munaretto 5,5, Cuccato 5, Giacomazzi 5,5; Franzolin 6, Caccin 6, Burato 5,5 (dal 35' s.t. Perkovic s.v.), De Vido 5 (dal 38' s.t. Zanetti s.v.), Piccardi 6; Menato 6,5, Santi 6
PANCHINA Costantini, Moracchiato, Badan, Calgaro, Pellielo, Marchesan, Agostini
ALLENATORE Pagan 5,5

CAMPODARSEGO (4-4-2)
Boscolo Palo 6; Oneto 7, Perez Blanco 5 (dal 13' s.t. Rivi 6), Farabegoli 5,5, Abatneh 5,5; Diarrassouba 8 (dal 47' s.t. Prevedello s.v.), Buratto 7,5, Guitto 7, Orlandi 6,5 (dal 35' s.t. Bertazzolo s.v.); Cupani 5,5 (dal 13' s.t. Girardello 6), Buongiorno 7
PANCHINA Minozzi, Negrin, Michelotto, Verzotto, Vitetta
ALLENATORE Masitto 8

ARBITRO Acquafredda di Molfetta 6,5
ASSISTENTI DI LINEA Prestini-Draghetta

ESPULSIONI

AMMONITI Perez Blanco (C), Burato (E), Cuccato (E) per gioco scorretto, Diarrassouba (C) per comportamento non regolamentare

NOTE spettatori circa 200. Tiri in porta 5-4. Tiri fuori 1-3. In fuorigioco 2-1. Angoli 3-9. Recuperi: p.t. 1’, s.t. 4’

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, girone C: super Campodarsego di rimonta, Este cade sul più bello

PadovaOggi è in caricamento