rotate-mobile
Calcio

Serie D, girone C: Stefano Zarattini (Luparense) "Quest'anno mi sarei aspettato qualcosa in più"

Il presidente dei Lupi Stefano Zarattini traccia un bilancio dei rossoblu al termine della stagione

Il patron della Luparense, Stefano Zarattini, tratteggia il finale di stagione dei suoi ragazzi, dopo l'eliminazione nella semifinale playoff del campionato di Serie D Girone C ad opera dell'Adriese di mister Vecchiato. Queste le sue dichiarazioni: 

"Sto male dopo l'uscita dai playoff. Contro l'Adriese la squadra ha dato tutto ed ha fatto quello che avevo chiesto durante la settimana di allenamenti. Non meritavamo di perdere. La gara con i rodigini sembra il film della stagione. Rimaniamo in 10 uomini, subiamo un gol, rimontiamo in inferiorità numerica e prendiamo il 2 a 1 su autogol. Abbiamo dominato la partita, creando molte occasioni da gol. Ci tenevamo ad andare in finale, per essere in lizza per un eventuale ripescaggio. Abbiamo voglia di crescere come società e squadra. Ora resta il rammarico di aver finito in semifinale la nostra stagione. Tutta esperienza in più per le prossime stagioni. Il voto alla squadra? Meglio dell'anno scorso, sicuramente. Il voto è più che sufficiente, direi un 7 che poteva essere migliorato con un pizzico di fortuna dalla nostra, qualche episodio a nostro favore e qualche vittoria in più. Ora pensiamo a come migliorare nel prossimo anno. Dove possiamo arrivare? Oggifaremo la cena di chiusura della stagione e dopo con calma ci metteremo a tavolino sulla programmazione della prossima stagione. Vogliamo fare bene e crescere. Quest'anno mi sarei aspettato qualcosa in più, perché amiamo vincere. Vogliamo migliorare e arrivare al traguardo più alto possibile." 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, girone C: Stefano Zarattini (Luparense) "Quest'anno mi sarei aspettato qualcosa in più"

PadovaOggi è in caricamento