rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Calcio

Serie D, Luparense: Stefano Zarattini "Sarà una stagione di alto livello e spero spettacolare"

Il numero 1 della Luparense, parla in esclusiva a Padova Oggi, delle ambizioni della sua squadra, tra le favorite del girone C del campionato di Serie D

All'indomani del suo compleanno, Stefano Zarattini, presidente della corazzata Luparense, è un uomo soddisfatto. Perdere non piace mai, vero, ma l'amichevole con il Cittadella ha lasciato nel patron rossoblu una sensazione chiara e nitida: quest'anno il sogno Lega Pro per i Lupi può diventare realtà. La voglia di calcio professionistico a San Martino di Lupari è un desiderio da vivere con i piedi per terra, ma la consapevolezza di avere costruito una Ferrari in grado di spadroneggiare sulle piste della Serie D senza temere nessuno. Certo, ci sono le decisioni del muretto permettendo, ma anche in questo senso, a San Martino sono state fatte le cose per bene, scegliendo Zironelli. Un nome, una garanzia. Di questo e molto altro abbiamo parlato con il presidente Zarattini, in esclusiva a Padova Oggi. 

Si può dire che questa Luparense, per questa Serie D girone C, è un super team?  I campionati non si vincono a luglio, bensì a maggio o qualche volta a giugno. Credo che abbiamo costruito una buona squadra, ma ora c'è da amalgamare il gruppo. Non si vincono i campionati con i nomi, bensì con il gioco e la qualità tecnica. Abbiamo un grande allenatore e degli ottimi giocatori, fermo restando che conosciamo la concorrenza folta e numerosa del girone C. Speriamo di lottare fino alla fine. 

Mister Zironelli sinonimo di competenza e di bel gioco. Anche per questo è stato scelto alla guida dei Lupi? Me lo auguro! L'importante è vincere, se lo facciamo giocando bene, ancora meglio. Per vincere ci vuole un'idea e un'identità di squadra. Il mister ha già vinto la D con il Mestre, arriva dalla Lega Pro dove ha fatto bene. Siamo felici del lavoro che sta facendo. Dal punto di vista di qualità del lavoro e di costruzione della squadra, il mister e lo staff stiamo facendo bene. Ora parola al campo. 

Sul mercato c'è stata una rivoluzione, ma da qui alla fine c'è ancora molto tempo: i tifosi si devono aspettare altri innesti? Penso che la squadra sia già fatta. Gli ultimi arrivi saranno prevalentemente giovani per completare la lista under. Abbiamo in rosa 12 over e dobbiamo fare anche 12 under. 

Il sogno è la Serie C, i professionisti? Due anni fa siamo arrivati ottavi, l'anno scorso quarti, se ogni anno scaliamo di quattro posizioni, direi che i calcoli sono fatti! Scherzi a parte, la concorrenza è altissima e metto almeno 7-8 squadre che possono vincere il campionato. Sarà una stagione di alto livello e spero spettacolare. Alla fine vinca il migliore. C'è un grande livellamente verso l'alto. Tutte si stanno rinforzando e il mercato è lungo. Sarà una sorta di C2. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Luparense: Stefano Zarattini "Sarà una stagione di alto livello e spero spettacolare"

PadovaOggi è in caricamento