rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Sport

Calcioscommesse, Sottovia: "Il Padova non teme coinvolgimenti"

Alla vigilia degli attesi play off, Sottovia esclude che la società abbia da temere coinvolgimenti nel nuovo scandalo che ha già portato a diversi arresti anche "celebri" nel mondo del calcio. Per domani, cancelli dell'Euganeo aperti dalle 19. Chiesti posti in più per la partita di ritorno a Varese

Tra le partite sotto esame dalla procura di Cremona per il nuovo scandalo nel calcio scommesse – dal quale sono spiccate numerose ordinanze di custodia cautelare in carcere - ci sarebbe anche Padova-Atalanta del 15 marzo scorso, finita 1 a 1. Il direttore generale del calcio Padova, Gianluca Sottovia, ha detto di sentirsi "tranquillo e concentrato” sulla gara di domani sera, gli attesi play off contro il Varese.

"Dormiamo sonni tranquilli su questa vicenda che non riguarda il calcio Padova – ha sottolineato Sottovia - Non abbiamo nulla da temere. So sulla vicenda quanto sanno i giornalisti, apprendendo le notizie dalle agenzie di stampa. Non è stato formalizzato nulla al calcio Padova né ci aspettiamo nulla di ciò dato che la condotta della nostra società è sempre stata trasparente. Pensiamo solo al risultato del campo, altre questioni o calcoli non ci interessano". Queste le dichiarazioni all'uscita oggi dalla questura al termine di un vertice con il questore Luigi Savina e con i responsabili delle forze dell'ordine in vista della partita di play off Padova Varese per cui allo stadio Euganeo accorreranno 18mila spettatori paganti.
 
Vertice dal quale è emerso che i cancelli verranno aperti alle 19. L'invito del questore ai tifosi è di arrivare al campo in tempi rapidi in modo tale da non creare inutili ingorghi. Saranno impiegati, per l'occasione, trecento elementi delle forze dell’ordine, mentre il Padova calcio metterà a disposizione un centinaio di stewart.
 
Per la partita di ritorno di domenica, oltre ai 1200 posti venduti e acquistati dai padovani, Savina anticipa di aver chiesto all'omologo di Varese la possibilità di usufruire di un altro spicchio di stadio di 200-300 posti per i quali, visti i buoni rapporti tra le due società, non dovrebbero esserci problemi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse, Sottovia: "Il Padova non teme coinvolgimenti"

PadovaOggi è in caricamento