Camposampiero, inaugurato il campo da calciotto a Rustega

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Domenica 22 febbraio è stato inaugurato il nuovo campo da calciotto presso gli impianti sportivi comunali di Rustega, con la benedizione del parroco Don Marco Scattolon e… della pioggia annunciata e puntualmente arrivata.

Il freddo non ha però guastato in alcun modo il clima di festa e di partecipazione che ha caratterizzato la giornata.

Sul campo si sono alternate le squadre partecipanti al 1° Torneo Esordienti a 9 misti, organizzato dall'A.S.D. S. Domenico Savio, società sportiva che gestisce la struttura in convenzione con il comune. Prestigioso l'elenco delle squadre partecipanti, con Bassano, Biancoscudati Padova, Giorgione, a cui è andato il trofeo di vincitori,e i padroni di casa Campetra Savio.

Alle 10.30 il momento dell'inaugurazione ufficiale del campo e dei relativi spogliatoi costruiti a ridosso della vicina palestra. Il campo da calciotto dalle dimensioni di 60 metri per 40, è recintato e suddiviso sul lato lungo in due campi da calcio a 5 regolamentari.

Il sindaco Katia Maccarrone ha sottolineato che si tratta di "Un intervento importante per Rustega, che va ad ampliare l'offerta di spazi dedicati allo sport, affiancando la Palestra comunale ed il campo da calcio adiacente. Un intervento atteso per poter mettere a disposizione dei ragazzi un luogo adatto ad allenarsi nelle condizioni migliori. Ma anche uno spazio a disposizione di società sportive e singoli che lo richiedano."

L'impegno finanziario è stato di 500.000 euro, reperiti per 300.000 da fondi di bilancio comunale e per 200.000 da contributo della Regione Veneto per il quale l'amministrazione ha ringraziato il Presidente del Consiglio Regionale Clodovaldo Ruffato, presente all'inaugurazione.

Il sindaco ha poi ringraziato ", in particolare chi ha immaginato e impostato la struttura ed oggi è presente in qualità di Presidente del Campetra Savio, Oriano Squizzato. Un ringraziamento anche ad Andrea Gumiero e Gianfranco Bellotto per un'opera che ha visto avvicendarsi tre amministrazioni, gli uffici comunali e i tecnici coinvolti."

Il vicesindaco Attilio Marzaro ha aggiunto: "Come ex presidente del San Domenico Savio sono lietissimo per il fatto che il nuovo terreno di gioco verrà gestito dalla nostra storica società sportiva, giuidata da Gabriele Barichello, un'associazione di volontariato puro che ha contribuito alla formazione, non solo sportiva, di intere generazioni di giovani da tutto il territorio, sempre con l'attenzione per i valori migliori dello sport: la sana competizione, il rispetto per l'avversario, l'educazione, l'importanza di fare squadra."

A sud del campo da calciotto c'è anche un'area di 10.000 mq che è stata recentemente ceduta al comune da privati nell'ambito di un accordo pubblico-privato.

Quell'area sarà lasciata a verde e potrà essere utilizzata anche per la Fiera annuale di Rustega, essa andrà ad arricchire gli spazi pubblici dedicati alla comunità locale.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento