menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carpi-Padova, niente vittoria a tavolino per i biancoscudati

Il giudice sportivo ha disposto la prosecuzione del match del 31 agosto scorso, interrotto per un blackout all'impianto di illuminazione dello stadio Braglia di Modena al 26' e 30'' del primo tempo

Toccherà tornare in campo per conoscere l'esito dell’incontro Carpi-Padova, rimasto interrotto lo scorso 31 agosto per un guasto all’impianto di illuminazione dello stadio Braglia di Modena.

RICORSO RESPINTO, CONTINUARE LA PARTITA. Il giudice sportivo della serie B ha infatti respinto il ricorso con cui la società biancoscudata chiedeva la vittoria per 3-0 a tavolino del match, disponendo ''il proseguimento della gara interrotta al 26' e 30'' del primo tempo''. Dal dispositivo emanato si legge che "non è stato possibile accertare con certezza la causa del malfunzionamento dell’impianto di illuminazione dello Stadio Braglia di Modena, tant’è che il consulente ha concluso evidenziando che “…sembra plausibile considerare …….l’aspetto estraneo doloso come ipotesi più accreditabile relativa al fermo dei due gruppi elettrogeni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento