Ciclismo: nuovo assolo di Alberto Dainese, il 20enne padovano fa ancora centro

Il portacolori della Zalf si è imposto sul traguardo di Sommacampagna nel veronese dopo una lunga fuga insieme ad altri quattro corridori, per la squadra è la vittoria numero 24

Vittoria numero 24 per la Zalf Euromobil Désirée Fior che in questo 2018 ha confermato ancora una volta di essere al vertice del panorama nazionale dei dilettanti raccogliendo ottimi risultati con grande continuità. E il finale di stagione non fa eccezioni.  A cogliere l'ultima perla del mese d'agosto per il sodalizio di patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior è stato il 20enne padovano Alberto Dainese che si è imposto allo sprint sulla rampa d'arrivo che caratterizza il classico appuntamento del martedì a Sommacampagna.

La gara

La competizione scaligerà è stata caratterizzata da un alto ritmo e da diversi tentativi di fuga sin dalle prime battute: il più pericoloso lo hanno portato Gianluca Milani, vincitore dell'edizione 2017, Alberto Dainese (Zalf Euromobil Désirée Fior), Flavio Tasca e Gomez Urosa (Work Service). Il quartetto che ha pedalato di comune accordo è stato raggiunto dal gruppo solo a tre chilometri dal traguardo. Il plotone compatto si è presentato così sulla rampa finale giocandosi il tutto per tutto in uno sprint lanciato lunghissimo: perfetta la scelta di tempo di Alberto Dainese che ha preso la testa del gruppo negli ultimi 150 metri e non ha più concesso nulla agli avversari andando a tagliare la linea del traguardo a braccia alzate.

Dainese

Per Alberto Dainese, reduce dalla trasferta in azzurro al Tour de l'Avenir, si tratta della sesta affermazione stagionale. A completare la festa veronese della Zalf Euromobil Désirée Fior è arrivato sullo stesso traguardo anche il quarto posto di Leonardo Marchiori."Questa vittoria è molto preziosa perchè arriva dopo una settimana di piazzamenti nei quali la sfortuna ci aveva impedito di festeggiare il successo. Dainese è tornato dal Tour de l'Avenir con un'ottima condizione fisica, per questo abbiamo scelto di correre per lui oggi a Sommacampagna: i ragazzi sono stati bravi a realizzare ciò che avevamo stabilito nella riunione pre-gara e Alberto ha messo a frutto tutte le sue qualità negli ultimi 300 metri" ha commentato al termine della gara il team manager Luciano Rui.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento