menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessandro Del Piero, l'arrivo a Padova

Alessandro Del Piero, l'arrivo a Padova

Del Piero a Padova: "Strafelice" Legge lettera fan, poi all'Appiani

Nonostante il ritardo di un'ora e mezza e il caldo record, i tifosi lo hanno atteso fino al suo arrivo al Pedrocchi dove a fine conferenza il calciatore ha letto il bigliettino di una fan. Visita anche all'Appiani

Non si sono arresi, nonostante il sole cocente, i tifosi che per oltre un'ora e mezza hanno atteso lunedì mattina l'arrivo di Alessandro Del Piero a Padova al Caffé Pedrocchi per la presentazione ufficiale del match amichevole di mercoledí allo Stadio Euganeo Padova-Sydney FC.

L'APERTURA. Ad aprire la conferenza il neo presidente del Padova Diego Penocchio che ha ringraziato per la calorosa accoglienza riservata al calciatore, poi la parola è passata al presidente del Sydney Scott Barlow: "È un piacere essere qui e avere l'opportunità di giocare questa partita. La presenza di Alessandro Del Piero nelle ultime due stagioni del campionato australiano è stata fondamentale e accogliamo entusiasticamente la disputa del match col Padova". A seguire Penocchio ha consegnato a Marcello Cestaro la maglia dedicata dal Padova al Pinturicchio in occasione della partita col Sydney. "Ringrazio Del Piero per la sua grande passione ed eleganza come calciatore, ma anche per le sue doti umane" ha dichiarato Cestaro. Poi parola allo sponsor e all'allenatore del Sydney, Frank Farina: "Un grande ringraziamento a Padova - ha detto il coach australiano - Il Sydney è la prima squadra austrialiana a giocare in italia, Alessandro con i suoi 14 goal è stato determinanate nel nostro campionato e ci auguriamo che in futuro vada anche meglio".

PARLA DEL PIERO. Infine, finalmente, il microfono passa al protagonista della giornata: "Ringrazio tutti per le belle parole - ha detto Del Piero - è veramente una gioia per me tornare a Padova. Molti di voi sapranno che dai 13 ai 18 anni ho attraversato un periodo particolare e delicato della mia vita com'è quello dell'adolescenza, un periodo però che grazie al Padova è stato pieno di emozioni. Qui è iniziata la mia carriera professionistica, qui ho segnato il primo goal, qui hanno avuto luogo molte tappe fondamentali della mia carriera, perchè quello che si costruisce da piccoli è fondamentale per quello che poi si diventa da grandi. L'amichevole all'Euganeo sarà un momento che va oltre la partita di calcio, di cui sono strafelice, sarà un momento che includerà vecchi amici e un modo di pensare e di essere che condivido. In questa città il sogno di un bambino che voleva diventare calciatore è diventato realtà. Con grande affetto ringrazio la società, avrei tante cose da condividere con voi sui miei anni passati qui, quello che ora mi piace ricordare è che questa amichevole ha avuto tanti passaggi importanti, abbiamo lavorato intensamente per mesi per farla diventare realtà".

IL PINTURICCHIO LEGGE LA LETTERA DI UNA BAMBINA. "All'entrata - ha concluso Del Piero - c'erano tanti ragazzi tifosi, vorrei fare una cosa che non ho mai fatto e cioè leggervi la lettera di una bambina di 10 anni, solo le prime 5 righe, che rappresentano lo spirito con cui sono cresciuto, lo spirito di questa terra e di questa società, lo spirito con cui auguro al Calcio Padova di continuare la sua attività, ovvero quello di coltivare sogni nei giovani. Ecco cosa mi ha scritto Alessia, 10 anni: "Ho un fratello di 15 anni che fa calcio e ti adora fin da piccolo, grazie a te potrebbe vivere il giorno più bello della sua vita, vorrebbe andare a mangiare una pizza con te, te la offro io con i miei risparmi". (applauso e risata generale) "Queste sono le cose che completano la vita di un calciatotore" ha detto infine il giocatore.

LA VISTA ALL'APPIANI. A sorpresa, dopo la conferenza stampa, l'ex bomber juventino ha fatto visita alla "fossa dei leoni", il vecchio stadio Appiani di Padova, dove il 22 novembre 1992 segnò il suo primo goal nel match contro il Ternana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento