rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Sport

Un Cuore Cremisi, il progetto delle Fiamme Oro dove lo sport si rivolge al sociale

Una conferenza stampa a Palazzo Moroni per presentare una serie di iniziative dove insieme allo sport si promuove salute, solidarietà e inclusione

"Un cuore cremisi", un progetto delle Fiamme Oro Padova che mira a evidenziare la funzione sociale dello sport: prevenzione del disagio sociale, promozione di politiche e pratiche di integrazioni e solidarietà. "Sono i progetti che stanno a cuore alla nostra amministrazione - spiega l'assessore allo sport Bonavina - che di questo tipo di politiche ha fatto una bandiera. Lo vedremo già in ocasione della Maratona del Santo del 22 aprile quando a margine della gara ci saranno diverse iniziative che abbiamo pensato insieme alle Fiamme Gialle e ai suoi partner". 

Socialità, educazione e formazione, promozione sportiva

Sono 12 gli appuntamenti pensati per i padovani, dalle iniziative di prevenzione come quella sul diabete propro in occasione della maratona del 22.  Progetti che mettono insieme pratica sportiva e prevenzione, educazione e formazione senza dimenticare la promozione sportiva per persone di tutte le età. 

Gli interventi

Sono intervenuti tra gli altri Silvia Rizzi, Psicologa Ufficiale Fiamme Oro Atletica, Giuseppe Maria Iorio Comandante del 2° Reparto Mobile di Padova della Polizia di Stato e presidente delle Fiamme Oro Atletica e il direttore tecnico Sergio Baldo e Dino Ponchio della Fidal Nazionale. Presenti anche gli atleti: il mezzofondista e campione eruropeo Yeman Crippa,  i saltatori in alto Silvano Chesani e Desirée Rossit, Emanuele Abate e tanti altri.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Cuore Cremisi, il progetto delle Fiamme Oro dove lo sport si rivolge al sociale

PadovaOggi è in caricamento