rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Grave lutto al Plebiscito: stroncato da un malore improvviso Francesco "Tuscia" Rinaldi

Anima del centro sportivo padovano, si è spento improvvisamente giovedì pomeriggio

Si è spento improvvisamente, giovedì pomeriggio, Francesco Rinaldi, anima del Centro Sportivo Plebiscito di Padova.

UN MALORE IMPROVVISO. "Tuscia", così tutti lo chiamavano al Plebiscito, prima giocatore di pallanuoto e poi allenatore delle squadre giovanili, dirigente della squadra A2 maschile, supporter e tifoso di tutte le squadre e atleti, amico di colleghi, staff, tecnici, giocatori, dirigenti, vera anima pulsante del centro sportivo, non ha superato un malore che l’ha colto nella tarda mattinata.

LUTTO AL PLEBISCITO. "Tutto Plebiscito - si legge nella nota di cordoglio diffusa dal centro sportivo - si stringe intorno alla famiglia e alla compagna Emanuela, agli amici e a tutti coloro che lo hanno conosciuto e ne hanno potuto apprezzare la voglia di vivere, la simpatia, la gentilezza e la passione che da sempre lo hanno contraddistinto, sin dagli esordi nella piscina di via Geremia. Ciao Francesco".

FUNERALE. L'ultimo saluto a Francesco Rinaldi sarà dato mercoledì alle 10.30 al Santuario dell’Arcella, a Padova.

Tuscia-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grave lutto al Plebiscito: stroncato da un malore improvviso Francesco "Tuscia" Rinaldi

PadovaOggi è in caricamento