Calcio a 5, si mette male per la Luparense: nuova sconfitta nella finale scudetto

Dopo il ko interno di gara 2 arriva il 5-3 con cui l'Acqua&Sapone piega la resistenza dei padovani: mercoledì 6 giugno match point per gli abruzzesi

Non è ancora tutto perduto. Però serve un'impresa: dopo il ko interno in gara 2 la Luparense viene battuta 5-3 dall'Acqua&Sapone in quel di Pescara e va sotto 2-1 nella serie delle finali scudetto di calcio a 5.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sconfitta che brucia

E ora agli abruzzesi basta una vittoria per scucire lo scudetto dal petto dei Lupi. I quali ieri hanno sofferto contro Mammarella e compagni, capaci prima di andare al riposo sul 2-0 e quindi di portarsi sul 5-1 (dopo che Rafinha aveva accorciato le distanze) per poi gestire il tentativo di rimonta ad opera ancora di Rafinha, unica nota positiva della serata con la sua tripletta. Si ritorna in campo mercoledì 6 giugno, sempre a Pescara: primo match point per gli abruzzesi, mentre la squadra di mister Marin proverà ad allungare la serie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Le acque del Bacchiglione restituiscono un corpo. Accanto l'auto abbandonata

  • Violenta e lunga grandinata nel Padovano: chicchi grandi come noci e danni

  • Coronavirus, Navalesi: «In Veneto il virus è clinicamente morto, oggi il problema è sotto controllo»

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento