Tre circoli per un grande torneo: talenti in campo per l’International U.S. Kids Venice Open

In programma dal 22 al 24 agosto al Golf della Montecchia, Golf Frassanelle e Terme di Galzignano Course: Padova è pronta a diventare la capitale europea del golf giovanile internazionale

L’International U.S. Kids Venice Open giunge alla sua quinta edizione e consolida nella città di Padova una nuova importante tradizione, facendola diventare capitale europea del golf giovanile internazionale, seconda solo alla Scozia.

L'evento

L’evento si svolgerà simultaneamente nei tre rinomati circoli padovani di PlayGolf54 (Golf della Montecchia, Golf Frassanelle e Terme di Galzignano Course) dal 22 al 24 agosto, mentre la grande cerimonia di apertura sarà il 21 agosto e riserverà grandi sorprese con spettacoli, degustazioni e intrattenimenti, un appuntamento emozionante per pubblico e per partecipanti che ha il momento clou nella sfilata delle bandiere. L’edizione 2019 assume un particolare valore grazie alla collaborazione con la Federazione Italiana Golf, che sarà presente con i propri tecnici a sostegno dei piccoli grandi atleti italiani durante la prestigiosa competizione con i pari età da tutto il mondo. Migliaia gli ospiti presenti e centinaia gli atleti tra i 6 e i 18 anni di oltre 40 nazionalità diverse, provenienti da tutti i continenti; giocatori che hanno superato molteplici tornei di selezione e che gareggeranno nelle numerose categorie di gioco per il ranking mondiale (Wagr World Amateur Golf Ranking).

La gara

Il torneo, riconosciuto dalla Junior Golf Scoreboard per i fini del ranking mondiale, vedrà partecipanti provenienti da tutto il mondo che dovranno qualificarsi per la partecipazione in un field di eccellenti giocatori, alcuni dei quali già qualificati come Alan Kurnikova (già vincitore dell’edizione mondiale a Pinehurst 2012/2013 e vincitore dell’edizione European Championship in Scozia 2014). Il torneo aperto ai giocatori 6/18 anni maschi e femmine si svolgerà su 3 giorni di gara, sarà valido per l’handicap di gioco (per le sole categorie 10/18 anni). Sfileranno quindi sui tee di partenza ben 10 categorie di gioco (anni 6/ 7/8/9/10/11/12/13/14 e categoria 15-18). Molti anche i giocatori italiani che hanno affrontato le gare del LOCAL Tour 2017 per poter ottenere Il “Priority Status” richiesto per la partecipazione al torneo. Vedremo italiani già qualificati al torneo che hanno ottenuto risultati alle edizioni in Scozia e in USA (Manassero, Binaghi, Cesario, Perrino, Pagani e molti altri) e giocatori che hanno ottenuto lo Status nelle primissime edizioni del Venice Open. Verranno premiati i primi 5 vincitori di ogni categoria di età e verrà loro riconosciuta la qualifica automatica per la partecipazione ai Mondiali e agli Europei. Nelle statistiche delle edizioni passate giocatori che hanno ottenuto riconoscimenti alle gare U.S. Kids hanno poi proseguito con successo nel panorama golfistico dilettantistico, come i recenti campioni italiani Pietro Bovari e Emilie Paltrinieri e nello scenario internazionale come Dominic Foos, vincitore Scozia 2010 e 2011, che nel 2012 ha battuto il record come il più giovane amateur nella top 150 Amateur World Ranking, che a soli 15 anni ha partecipato al Quatar Master e al Nelson Mandela Championship giocando accanto a campioni come Rory McIlroy e Sergio Garcia. Anche il famoso Jordan Spieth ha partecipato alle gare US kids, così come il figlio di Tiger Wood, di Ian Poulter e di Freddie Jacobson.

I partner

Il torneo, organizzato dalla U.S. Kids Golf in collaborazione con il Gruppo PlayGolf 54, ha i Patrocini della Regione del Veneto, dell’Assessorato allo Sport del Comune di Padova, della Provincia di Padova, di Golf in Veneto, del Consorzio Marca Treviso, dei Comuni di Galzignano Terme, Rovolon e Città di Selvazzano Dentro e del Coni Veneto. Sostengono l’iniziativa ICS Istituto per il Credito Sportivo, Chervo’, Zerbetto Srl e i partner tecnici Galzignano Terme Spa & Golf Resort, Cavallino Bianco Resort, Ama Biancolatte Gelaterie, Haribo e PanPiuma.

Il tour

Altra fondamentale novità di quest’anno è il gran numero di gare disputate nei nuovi circuiti, più precisamente Sud Africa e in Europa, Francia, Olanda, Austria, Germania e Irlanda, che si aggiungono alle 40 tappe del local tour italiano per la qualificazione dei migliori giovani golfisti del mondo alla gara internazionale e quindi al Venice Open. Il circuito è coordinato da Lola Geerts, Presidente della sede italiana e recentemente nominata responsabile Europa dell’U.S. Kids Golf, istituzione americana che conta 27 circoli affiliati in tutta Italia, che ha ripensato lo sport del golf al fine di aprirlo anche ai più giovani, adattando quindi le attrezzature e i percorsi oltre a promuovere un insegnamento formativo-sportivo di grande valore etico. Grandi campioni del golf hanno trovato i loro esordi proprio in questi tornei, e ogni anno, attraverso le gare di qualifica, la U.S. Kids forma anche le squadre dei migliori giocatori in rappresentanza dell’Italia alle trasferte ai mondiali in Usa e agli europei in Scozia.

Sostenibilità

PlayGolf54 e la Montecchia Golf Academy credono molto nello sport giovanile e stanno crescendo una Junior Team, coordinata da Morgan Pittarello, con oltre 100 atleti di varie età. L’attenzione è però dedicata anche alla gestione sostenibile dei percorsi con il Biogolf e il Bermuda Grass, che riduce i consumi di acqua e non necessita di fitofarmaci e soprattutto a un’organizzazione ecosostenibile dei propri eventi, che ha meritato il riconoscimento Geo Certified per il Venice Open, grazie anche al sostegno di Pga of Europe. Questi i punti fondamentali della sostenibilità:

  • Giocatori, caddy e famiglie completano un questionario di riflessione sul rispetto dell’ambiente;
  • Guide e Avvisi riguardanti la sostenibilità sono posizionati nei tre percorsi e negli hotel convenzionati;
  • Hotel e ristoranti vengono coinvolti nella politica di sostenibilità della gara;
  • Viene realizzato il recupero di tutti i materiali riciclabili e sono installate stazioni di ricarica di acqua;
  • Fornitura di 40 biciclette alle famiglie dal JSH Group;
  • Utilizzo di prodotti locali a km 0 per buona parte dei prodotti, il fornitore Nautilus Fish and Wine condivide la politica di sostenibilità, come evidenziato nel loro sito;
  • Si collabora con i musei locali per promuovere la storia e la cultura del territorio;
  • Viene realizzata una raccolta fondi per un ente locale di beneficienza dedicato ai bambini.

Trofeo Teodoro Soldati

Di significativo valore anche l’anima charity dell’evento che destinerà a un’associazione onlus, impegnata per i bambini, il ricavato delle iniziative di raccolta fondi. Quest’anno come da tradizione verrà assegnato anche il Trofeo Teodoro Soldati, dedicato al giovane e talentuoso atleta, che ci ha  prematuramente  lasciati, consegnato al giocatore o giocatrice più meritevole per fair play e correttezza. Per genitori e famiglie verranno organizzati seminari, gare ludiche a squadre genitore-figlio e visite turistiche alla nostra meravigliosa città e in tutta la regione, perché il golf è uno sport che riesce a conciliare cultura, amore per la natura e promozione del territorio.

Potrebbe interessarti

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

  • Veicoli storici: riduzione del 50% dell'imposta per i mezzi registrati fino al 2 marzo 2019

I più letti della settimana

  • Violento acquazzone nel Padovano: forte vento e grandine, alberi sradicati e strade allagate

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Tragico frontale sulla regionale 308: muore un parroco di 82 anni

  • Tragico schianto in moto alle Canarie: muore Andrea "Pizzi" Mazzin, 35enne padovano

  • Tragedia al maneggio, ucciso dal cavallo imbizzarrito. Il dramma ripreso da un collega

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento