Karate do Noventa: Angela Arena in azzurro ed eccellenti risultati alla Venice Cup 2014

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Sono due le belle novità di questa parte finale del 2014 "agonistico" dell'A.S.D. Karate do Noventa. In primis l'esordio con la casacca azzurra di Angela Arena, convocata con la squadra nazionale "cadette" proprio in occasione dell'edizione 2014 della Venice Cup.

Dopo Giorgia Meneguzzo, convocata con la squadra seniores prima dell'estate, anche Angela ha provato la grande emozione di gareggiare con lo scudetto tricolore sul petto. E l'azzurro è un colore che dona moltissimo a questa atleta padovana, karateka dal grande bagaglio tecnico. Non potrebbe essere altrimenti dato che Angela è seguita da molti anni dal Maestro Giovanni Leccese, che in fatto di stile e di tecnica non ha niente da invidiare a nessuno.

Gli atleti agonisti che il Maestro Giovanni Leccese segue mettono sì in mostra un grande connubio tra tecnica, velocità e potenza fisica, ma la "pulizia" e la "perfezione" del gesto tecnico è sicuramente un dato caratteristico della preparazione del Leccese Team.
Angela ha concluso la Venice Cup con un bel primo posto in squadra e una medaglia di bronzo nella prova individuale, sempre nella categoria cadette.

Ma veniamo alla seconda bella novità di novembre. Più che novità è ormai una vera e propria conferma. Il gruppo dei più piccoli "ninja", guidati da Stefano Maccione e Loris "Cip" Catania, hanno messo a segno una bella sequenza di risultati nella giornata di gare riservata ai "KIDS". Podio o meno a tutti e rimasta impressa nella mente e nel cuore la grande emozione della prima esperienza quasi "ufficiale": con la registrazione, il cartellino di riconoscimento appeso al collo, il libretto federale, le avversarie che arrivano anche dal resto d'Europa.

Per alcuni di loro è solo il preambolo di una stagione che si avvierà prestissimo, a partire da gennaio 2015; per gli altri è solo un rinvio al 2016. Il gruppo è davvero speciale, sia dal punto di vista sportivo, ma anche e soprattutto umano; questo grazie al grande lavoro in palestra condotto dallo staff tecnico guidato da Giovanni Leccese nel corso di numerosi anni e quello dell'onnipresente Presidente Giuseppe Leccese, di Giacomo Diserò ed Elisa Simeoni.

Questi i risultati della "Venice Cup Kids":

1 class Loris Catania
3 class Michelle Orrù
1 class Stefano Maccione
5 class Sara Salama Kelada
5 class Linda Di Sario
3 class Michael Ercolin
5 class Tommaso Gatti
5 class Sami Al Masri

5 classificata la società

Per quanto riguarda gli agonisti veri e propri, oltre alla bella prova di Angela Arena, che però ha gareggiato con la maglia della nazionale, conferme sono giunte da Nicholas Biasiolo (I class. Esordienti A), atleta che sta affinando la preparazione per la finale nazionale di categoria del prossimo fine settimana (Ostia, 22-23 novembre 2014) con ottime chance per arrivare al podio.

Questi i risultati della "Venice Cup"2014.

Gara Interstile (venerdì 14 novembre)
3 class Cat seniores: Giovanni Leccese e Marco Stoppa
5 class Cat seniors: Nicholas Di Sario
3 class Cat juniors: Anna Eberrini
3 class Cat cadette: Elena Ercolin
2 class Cat cadette: Rachele Simeoni
2 class Cat cadetti juniores maschile squadre: Dejan Gacic, Davide Borgato, Luca Brescia
5 class Cat cadetti maschile: Davide Borgato
7 class Cat sen femminile: Gaia Masiero

Gare di sabato 15 e domenica 16 novembre:
5 class. Cat. esordienti a femminile: Alice Capuzzo
1 class. Cat. esordienti a maschile: Nicholas Biasiolo
7 class. Cat. esordienti a maschile: Samuele Catania
5 class. Cat. cadetti femminile: Elena Ercolin
3 class. Cat. master +35: Andrea Biasiolo
1 class. Cat. master +55: Walter Battiston
3 class. Cat. cadette femminile: Angela Arena
5 class. Cat. u. 21 maschile; Nicholas Di Sario

9 classificata la società su circa 150 società (solo con il kata )

Di prestigio i prossimi appuntamenti della società: il 22 e 23 novembre a Ostia ci saranno le finali nazionali esordienti A-Femminile e Maschile. Alice Capuzzo e Nicholas Biasiolo hanno ottime possibilità di arrivare ad un podio prestigioso.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento