Karate Do Noventa-Leccese team: un maggio vincente pieno di agonismo e di solidarietà

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Il 10 maggio presso la Pediatria di Padova il gruppo degli agonisti del Karate do Noventa-Leccese Team ha concluso, con una bella esibizione, la raccolta di fondi "Mani, piedi e...cuore" da destinare all'Associazione Gioco e Benessere in Pediatria, raccolta avviata nei mesi scorsi dalla società di Noventa Padovana. Il gruppo degli animatori volontari della Pediatria di Padova, che forma questa associazione fondata nel 2008, riunisce i volontari che ogni giorno sono presenti in Pediatria, a fianco di medici, psicologi ed educatori per offrire ai bambini e ragazzi momenti di gioco e di attività ricreative, necessari per promuovere la salute ed il benessere del bambino anche durante un periodo di malattia e di ricovero.

Martedì sera ogni singola tecnica, ogni movimento coordinato nel kata, ogni gesto atletico erano tutti dedicati a loro, ai bimbi ricoverati nel Reparto. Perché lo sport può compiere una straordinaria magia: quella di trasmettere non solo un messaggio di solidarietà, ma anche di lotta, per affrontare una malattia, un momento difficile non smettendo mai di aggrapparsi alla vita, alle cose più belle che la rendono unica e inimitabile. E lo sport è proprio una di queste.
La serata si è conclusa con la consegna, da parte del Maestro Giovanni Leccese, del ricavato della Raccolta Fondi ai rappresentanti dell'Associazione.

Si è svolto invece a Follonica il 30 aprile e l'1 maggio il 15 Open di Toscana "Celadrin Cup", evento dedicato alle giovani promesse del karate nazionale, alla fine del quale il Karate do Noventa si è classificato al VI posto nella classifica generale per Team, solo con il kata.
Importanti conferme sono arrivate da Stefano Maccione (I° Esordienti A), da Nicholas Biasiolo (2° cat. Esordienti B) e da Davide Borgato (2° Juniores); piazzamenti onorevoli nelle varie categorie anche per Rachele Simeoni, Filippo Previato e Benedetta Beccaro (quinti), Elena Ercolin (nona), e prove superbe anche per gli altri, fermati buona parte al terzo confronto.

Domenica 15 maggio, invece, a Quiliano (Savona) si sono svolti i Campionati Italiani "Master".
Andrea Biasiolo (categoria over 45) e l'inossidabile Walter Battiston (categoria over 55) si sono laureati campioni italiani 2016. Buon terzo posto in campo femminile anche per Jessica Ercolin (categoria over 35).

Torna su
PadovaOggi è in caricamento