menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Kioene Padova: vittoria su Lubiana al tie break, ora l'asticella si alza ulteriormente

Dopo oltre due ore di gioco i bianconeri chiudono il test match per 23-21, il capitano Travica: "Ottima sintonia, ma ora serve continuità", presto nuovi test match

Chi crede che le amichevoli si giochino senza intensità si dovrà ricredere. Giovedì sera a Pordenone la Kioene Padova ha sconfitto per 3-2 l’ACH Volley Lubiana. Una gara durata due ore e 7 minuti, conclusasi per 23-21 al tie break. Dopo le due vittorie nel doppio test match contro Brescia, i bianconeri fanno tripletta in questo pre campionato.

Il capitano

"E’ stata una gara intensa – dice il capitano Dragan Travica – in cui entrambe le squadre hanno dato dimostrazione di volersi impegnare al massimo. A tratti noi abbiamo espresso un buon gioco, ma ora dobbiamo trovare continuità". Di note positive però ce ne sono tante, a partire dall’intesa di squadra. "I nuovi arrivi si sono integrati da subito – continua Travica – e questo è molto importante in vista dell’inizio della Superlega. C’è grande sintonia sia dentro che fuori dallo spogliatoio e di sciuro affrontare partite come questa aiuta molto il gruppo nel creare una propria identità". Alla sua seconda apparizione con la maglia della Kioene Padova, il libero Santiago Danani ha ottenuto il riconoscimento di miglior giocatore in campo al termine della sfida con Lubiana. Con il 68% di positività in ricezione (56% prf) e con alcune difese decisive durante le fasi calde della gara, l’argentino dimostra di voler svolgere al meglio il proprio ruolo.  

I numeri

La Kioene ha registrato percentuali migliori dell’avversario sia in attacco (52% contro il 46% di Lubiana) che in ricezione (57%  contro il 46% degli sloveni). Meglio hanno fatto gli avversari invece a muro (9-14) e al servizio (8-9). Spulciando le statistiche personali dei patavini, il 69% di positività in attacco del centrale Alberto Polo e i suoi 15 punti in 4 set (1 ace e 3 muri) dimostrano ancora una volta che questo giocatore potrà essere ancora uno dei protagonisti della stagione 2018/19. Miglior realizzatore dei bianconeri è stato il francese Yacine Louati (20 punti e 50% in attacco) e ancora una volta l’opposto serbo Petar Premovic ha sfoderato una buona prova con 18 punti realizzati di cui ben 5 ace. 
La prossima settimana (27 e 28 settembre) la Kioene svolgerà due test match all’Eurosuole Forum di Civitanova contro la Lube, squadra che i bianconeri affronteranno il 14 ottobre alla Kioene Arena in occasione della 1° giornata di Superlega. In quell’occasione potrebbe vedersi in campo anche Maurice Torres, l’opposto arrivato in questi giorni 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento