rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Sport

Le Brentelle ospita la selezione per la cantera Esport del Calcio Padova

Dal 25 al 31 luglio, decine di player si sfideranno su EA Sports FIFA 22 nell'arena tecnologica allestita nel centro commerciale e in diretta sul canale Twitch di WeArena. Le iscrizioni sono aperte

Dal 25 al 31 luglio, Le Brentelle si trasforma in uno stadio sia fisico che virtuale per ospitare la selezione territoriale della cantera Esport del Calcio Padova, il gruppo di giocatori che affiancherà i due "capitani" Roberto Curci e Pierluigi Tiralongo, primi componenti della squadra digitale biancoscudata. Dalla fase di preselezione, tuttora in corso e curata da WeArena Entertainment S.p.A. (partner del Calcio Padova per lo sviluppo del settore Esport), sono già una quarantina i player padovani, dai 18 ai 30 anni, che da lunedì si sfideranno ogni giorno dalle 17 alle 20.30 su EA Sports FIFA 22 nell'arena tecnologica allestita nel centro commerciale, e in diretta sul canale Twitch di WeArena dove saranno trasmesse le partite in una vera atmosfera da stadio, con tecnici e speaker.

Iscrizioni

Ci si può ancora iscrivere alle selezioni, e sarà possibile farlo anche nella settimana di competizione, compilando il form a questo link. Da lunedì 25 luglio le adesioni sono aperte anche ai minori di 18 anni, l'unico requisito è essere residenti nella provincia di Padova. Le 16 postazioni di gaming allestite a Le Brentelle saranno, inoltre, disponibili per il gioco libero tutti i giorni dalle 9 alle 20.30: gli occhi esperti degli scout di WeArena potrebbero individuare altri giocatori promettenti, ai quali proporre un provino per partecipare alle sfide del pomeriggio. Con questa settimana di selezione, i giocatori padovani di qualsiasi età possono "uscire" dalle loro camere, per mettersi alla prova e vedere se hanno le caratteristiche per diventare dei player professionisti. La cantera finale che si formerà il 31 luglio, infatti, sarà il punto di partenza per un team Esport da far crescere nella famiglia biancoscudata.

Calcio Padova

Il Calcio Padova ha intrapreso il progetto di formare un proprio team digitale affidandosi a WeArena, primo e più grande network di parchi di intrattenimento digitale d’Europa con una sezione dedicata agli Esport sia per la gestione di squadre di club che per l'organizzazione di competizioni di lega. Il Calcio Padova ne ha sposato la filosofia riassunta in territorialità e senso di appartenenza, etica e professionalità, che sono il terreno comune dello sport sia fisico che digitale ad alti livelli.

Le Brentelle

Spiega Carlo Franceschi, Responsabile Marketing di Calcio Padova: «Quest’attività in una location strategica come Le Brentelle è solo la prima di una lunga serie di iniziative, che andremo a promuovere nel territorio, con lo scopo di far conoscere il mondo Esports e di intercettare ragazzi e ragazze al fine di farli appassionare ai colori biancoscudati. Come Calcio Padova crediamo fortemente che gli Esports siano un mezzo vincente per accrescere la nostra fan base e diffondere i nostri valori, principalmente tra i più giovani».

Esport

Gli fa eco Nicola Polico, Center Manager Le Brentelle: «Le Brentelle ha intrapreso da tempo la strada della vicinanza al territorio, mettendo a disposizione i suoi spazi, frequentati ogni giorno da migliaia di persone di ogni età, per valorizzare iniziative importanti. Siamo felici di ospitare il progetto Esport del Calcio Padova: rappresenta l'approccio positivo alle tecnologie in un settore ancora di nicchia, ma dalle grandi potenzialità e che si rivolge soprattutto ai giovani, verso i quali anche la nostra offerta è da sempre orientata». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Brentelle ospita la selezione per la cantera Esport del Calcio Padova

PadovaOggi è in caricamento