Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

LeAli Volley Project manda ko l’Isuzu Cerea

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

LeAli Volley Project gioca una partita da applausi batte per 3-1 l'Isuzu Cerea, staccando proprio le Veronesi in calssifica. Sugli scudi Crepaldi, autrice di 24 punti e D'Ambros Mvp di giornata.
Padova Volley Project schiera: Avenia, Crepaldi, De Bortoli, Cheli, Caneva, Secco e D'Ambros. Errore in battuta per Secco, rimediano De Bortoli e Crepaldi e al primo time out tecnico sono due i punti di vantaggio. Sul 16-10 arriva l'ace di Caneva, sotto 18-11 Cerea prova a cambiare palleggiatore ma resta dietro e sul 21-14 Moro rileva Crepaldi. E' di Cheli l'attacco che porta al set ball, poi la centrale va in battuta e chiude il set 25-17 con un ace.
Reazione delle ospiti che in apertura di secondo set si portano sullo 0-5. Crepaldi e Caneva ci mettono una pezza e arriva il pareggio sul 6-6, con un solo punto di svantaggio al time out tecnico; la situazione si capovolge al secondo con Padova avanti di 5. Sul 21-15 ancora Moro dentro per Crepaldi, e il set si chiude 25-19 con invasione a rete delle veronesi.
Ancora un buon sprint per l'Isuzu Cerea che va sul 2-5 e allunga 4-8. Al rientro in campo un break di 4 punti permette a LeAli di pareggiare, ma una nuova accelerazione delle scaligere vale il 10-14 e al secondo time out tecnico il punteggio è di 14-16. Il diagonale di Trevisan porta a più tre Cerea sul 18-21, Moro entra per De Bortoli ma non basta e le veronesi accorciano le distanze con un 20-25.
Nel quarto set sono le fenicottere a partire convinte, trascinate dalle difese di D'Ambros e dai punti di Crepaldi arrivano sull'8-4. Padova ci crede e spinge sul gas, allungando sul 16-6. Crepaldi è un tornado e mette giù anche la palla del 22-10, poi lascia il posto in campo a Moro e la partita si chiude con l'attacco di Cheli che permette a LeAli Volley Project di vincere il set 25-13 e la partita per 3-1.

L'allenatore Lorenzo Amaducci a fine gara è raggiante: "Sono estremamente contento, tre punti con Cerea sono un ottimo risultato. Vanno fatto i complimenti a tutta la squadra, in particolare a D'Ambros e a Crepaldi, che ha fatto fare chilometri al Cerea, nonostante la grandissima difesa di Lucchetti. Abbiamo fatto la più bella partita dall'inizio dell'anno. Come avevo detto chi fa meglio in ricezione avrebbe vinto la gara, e così è stato. Giusto godersi il risultato, ma pensiamo subito alla prossima partita con Foppapedretti, che sia preannuncia impegnativa".

La quarta giornata di campionato vedrà L'Isuzu Cerea ospite al Pala Spiller contro LeAli Padova Volley Project, domenica 8 novembre alle ore 18.

Campionato Nazionale Serie B1 Femminile, Girone B - 4^ Giornata
Domenica 8 novembre 2015, ore 18 - Pala Spiller di Padova
LEALI PADOVA V. PROJECT - ISUZU CEREA VR 3-1
Parziali: 25-17 (25'), 25-19 (25'), 20-25 (27'), 25-13 (25')
LeAli Padova Volley Project: Angelini (ne), Marangoni (ne), Avenia (6), Moro, Donato (L) (ne), Colanardi (ne), Crepaldi (24), Lunardi (ne), De Bortoli (9), Cheli (14), Secco (K) (3), D'Ambros (L), Caneva (14). 1° All. Lorenzo Amaducci, 2° All. Stefano Marconi.
Isuzu Cerea VR: Brutti (9), Caruzzi, Trevisan (15), Tollini (4), Zampieri (8), Pedoni, Lucchetti (13), Pericati, Andreis (1), Romagnoli. 1° All. Marcello Bertolini, 2° All. Eliana Romagnoli.
Arbitri: Giuliano Zambelli Tortoi e Simone Natale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LeAli Volley Project manda ko l’Isuzu Cerea

PadovaOggi è in caricamento