menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La maratona di Sant'Antonio

La maratona di Sant'Antonio

Maratona di Sant'Antonio in perdita: 100mila euro per ripianare i debiti

La più grande manifestazione sportiva, turistica e di solidarietà di Padova ha chiuso la passata edizione 2012 con un passivo di 225mila euro. Il Comune ha appena stanziato un contributo per coprire in parte il disavanzo

Spese per 665mila euro a fronte di 440mila euro di entrate. Questo il bilancio, in passivo di 225mila euro, dell'ultima edizione 2012 della Maratona di Sant'Antonio, svoltasi lo scorso 22 aprile.

100MILA EURO DAL COMUNE. Il maggiore evento sportivo, ma anche turistico di Padova si è chiuso dunque in forte perdita. Il comune di Padova ha così deciso di intervenire, stanziando un contributo di ben 100mila euro destinati all'organizzatore della maratona, Assindustria Sport. La somma impegnata in questi giorni con determina del capo settore Servizi sportivi servirà a ripianare in parte il disavanzo.

I VINCITORI DELL'ULTIMA EDIZIONE

LA MOTIVAZIONE. Il contributo, si legge nella determina, è stato concesso considerando che la maratona è un evento di grande rilevanza per la città, identificatasi nel tempo come maratona della solidarietà promuovendo e sostenendo importanti progetti di charity (dal 2004 con la Fondazione Città della Speranza che si occupa di neoplasie infantili).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Este: esplode bombola di gas, un uomo ferito gravemente

  • Cronaca

    Auto investe pedone: la vittima è deceduta

  • Sport

    Cittadella, a Empoli è 1 a 1

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento