Meeting “Città di Padova”, gli occhi del Giappone sono puntati sulla città del Santo

In occasione del raduno internazionale di atletica leggera al Colbachini due tra le maggiori emittenti nipponiche seguiranno dal vivo le gare dei tanti atleti del Sol Levante

Yuki Koike, uno degli atleti giapponesi presenti al meeting

I canali televisivi Tbs e Nhk e le agenzie di stampa Kyodo News e Jiji Press sono partiti dal Giappone alla volta di Padova per seguire in presa diretta il meeting di martedì 16 luglio. Occhi puntati sugli atleti nipponici, i velocisti Koike, Cambridge, Tada e Hashimoto, l’ostacolista Ishikawa e il lunghista Minemura.

Televisioni e agenzie

Oltre a testate internazionali come Iaaf e Olympic Channel e alle italiane Rai Sport e Atletica Tv, uno dei Paesi che si sta maggiormente impegnando nel seguire l'evento sportivo è quello del Sol Levante. Lo rende noto Assindustria Sport, che ha ricevuto una mole di richieste di accredito fuori dal comune. Tbs nel 2005 aveva già seguito al Colbachini l’astista Daichi Sawano, primatista nazionale del paese, e nel 2007 la mezzofondista Mika Yoshikawa. Nhk sta invece lavorando a un documentario sui velocisti giapponesi che sarà trasmesso nel prossimo autunno e a Padova cercherà materiale per restituire anche l’atmosfera che si respira nelle gare europee. Non è tutto, perché ci saranno anche le agenzie di stampa Kyodo News che raggiunge 50 milioni di abbonati, e Jiji Press.

Gli atleti

Folta la rappresentanza di atleti nipponici seguiti da vicino. Aska Cambridge, argento olimpico con la staffetta a Rio 2016, un primato di 10”08 sui 100. Shuhei Tada, bronzo mondiale con la 4x100 a Londra 2017, 10”07 di personale sulla prova individuale. Yuki Koike campione in carica dei Giochi d’Asia nei 200 metri, capace di correre in 20”23 (e in 10”04 sui 100) e Akiyuki Hashimoto, 20”35 nei 200; sull’ostacolista da 13”49 sui 110hs Shuhei Ishikawa e sul lunghista da 7.95 metri Kota Minemura, due volte campione nazionale.

Le prossime novità

Un interessamento, quello del Giappone, che testimonia come Padova sia un punto di riferimento per l’atletica internazionale anche grazie a un impianto come il Colbachini, totalmente rinnovato nel 2018 e pronto ad accogliere un meeting di primo piano. Tutti gli altri protagonisti di questa edizione saranno svelati venerdì in sede di conferenza stampa.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Drammatico incidente stradale nella Bassa: 36enne muore in ospedale per le gravi lesioni subite

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

  • Ragazza padovana discriminata in spiaggia: denunciato l'ex gestore di Punta Canna

Torna su
PadovaOggi è in caricamento