Il team Mètis Vela Unipd è pronto per "1001vela cup 2015" a Rimini

L'equipaggio padovano partecipa anche quest’anno alla competizione interuniversitaria europea, dal 17 al 20 settembre. La manifestazione permette di confrontare i prodotti delle ricerche sul campo di regata

Il team Mètis Vela Unipd

Di Mètis Vela Unipd, fanno parte studenti e professori dell’università di Padova, che, con altri appassionati del mondo della vela, dal 2008, coniugano ricerca, innovazione e competizione sportiva nella progettazione e costruzione di skiff, imbarcazioni a vela da regata di 4,60 metri, altamente performanti in termini di velocità e prestazioni sportive. Fondato su iniziativa dell'allora studente Giacomo Pelliccioli, col nome di ProjectR3 Sailing, e coordinato dal professor Andrea Lazzaretto, il team cresce e si rinnova con un nuovo nome, che racchiude lo spirito della sfida a cui prende parte (la Mètis è per gli antichi greci l’intelligenza pratica e intuitiva, propria di un uomo leggendario come Ulisse). Mètis Vela Unipd partecipa anche quest’anno alla competizione interuniversitaria europea 1001VelaCup - Rimini, dal 17 al 20 settembre, manifestazione che permette ai gruppi delle diverse università di confrontare i prodotti delle loro ricerche sul campo di regata.
 
LA FLOTTA PADOVANA. Ciò che caratterizza lo spirito innovativo dell’evento è il vincolo del regolamento che prevede la realizzazione di barche con una percentuale minima in peso del 70% di fibre naturali. La flotta del progetto è composta da tre imbarcazioni: Argo, la prima, del 2008, e Aura, del 2009, entrambi skiff realizzati in legno, cui si è aggiunta nel 2012 Aretè, uno scafo frutto di un notevole progetto di ricerca e sperimentazione sui materiali. Per la sua realizzazione, il team ha applicato la tecnica dei compositi sui materiali naturali, ottenendo un prototipo di fibre di lino e legno di balsa, rigido e leggero (65kg), ad alto contenuto “bio” e capace di affrontare le sollecitazioni date dal mare e dal forte vento che spesso caratterizza le regate del 1001Vela cup.
 
ALLENAMENTO E SPERIMENTAZIONE. L’equipaggio si è allenato a Venezia, ospite della Compagnia della Vela, e nelle acque del Lago di Santa Croce. Il team, nei giorni scorsi, ha perfezionato l’assetto delle barche, con una nuova sperimentazione nell’ambito delle scienze motorie: un progetto di ricerca sulle caratteristiche delle prestazioni sportive e dell’attività muscolare nell’ambito della vela agonistica.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Dramma nella Bassa: si è tolto la vita Stefano Farinazzo, sindaco di Casale di Scodosia

  • Ristorante la sera, discoteca abusiva la notte: dopo il blitz stop ai balli

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento