menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montecchia Open di tennis: è il giorno delle finali

Domenica 21 febbraio, è il giorno delle finali, epilogo di oltre tre settimane di gioco

E' giorno di finali, domenica 21 febbraio, epilogo di oltre tre settimane di gioco. Iniziano le danze le donne alle 14.30 si contenderanno il gradino più alto del podio la pesarese Matilde Magrini e la friulana Adele Burato. La marchigiana nel pomeriggio di ieri è riuscita ad imporsi in due set sulla pupilla di casa Martina Muzzolon. Muzzolon che è sempre rimasta in partita con quasi tutti i giochi conclusi ai vantaggi, una gara durata oltre un’ora e mezza di bel tennis, sicuramente giocato di un punto sopra le classifiche attuali, segno che ancora margine di ranking per entrambe, c’è.

Magrini Matilde rescue back drive wow-2

Di più per la pesarese, dotata anche di un fisico statuario oltre 1,85 ma che da quanto si è visto in campo non riesce a sfruttare appieno. Ieri ha dimostrato timing sulla palla non ottimale, che le faceva perdere una buona percentuale di concretezza, complice soprattutto la palla ficcante della giocatrice patavina che la costringeva a giocare spesso distante dalla rete. Però quando la ventenne marchigiana decideva di chiudere il punto ci riusciva, segnale di maturità e di un ranking superiore. L’altra finalista è la latisanese Adele Burato, sempre sulla cresta dell’onda e capace in seconda categoria di migliorare le sue prestazioni, specie ora che la friulana è passata alla corte vicentina dei Comunali.

Ruzza Leonardo PP WOW-2

A seguire verso le 16 circa la finale maschile tra il sassarese Leonardo Mazzucchelli ed il mantovano Daniele Pasini. La partita più bella di ieri l’hanno messa in scena i due Leonardo, l’udinese Biasiolo e Mazzucchelli. Un primo set dove il possente Biasiolo ha demolito il filiforme Mazzucchelli, ed un secondo set, dove il sardo con tanta esperienza (maturata in Veneto in questi 12 mesi di lockdown) è riuscito a lavorare ai fianchi l’avversario, facendo sua la seconda partita e, sullo slancio il tie-break per due soli scambi è andato a suo favore. Altro affare la partita tra Marco Rampazzo e Daniele Pasini. Il veneziano risultato da subito più falloso, ed il lombardo con un gioco di gambe strepitoso che riusciva a rubare il tempo a Rampazzo mettendolo sempre alle corde.

Scioli Niccolo? P back drive very good-2

Record di partecipanti all’Open di Carnevale in svolgimento all’Acquaviva di Via Naccari a Padova. Con sei campi a disposizione ed il duo rosa Beatrice Barbiero e Maria Vincenza Mastronardi in regia, 600 i tennisti in competizione che giocheranno dalle ore 10 alle ore 20.  Dopo le promozioni conquistate durante la settimana i “terzini” da ieri sono giunti allo scontro con la mischia. Ne sono usciti vincitori soltanto 3 e sono tutti padovani: Niccolò Scioli del Tc Pd, Leonardo Ruzza e l’under 16 Nicola Cucchi della Canottieri.

Cucchi Nicola PP back drive ball body-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento