Calcio Padova, nuovo lutto in casa biancoscudata: scomparso l'ex presidente Giuseppe Bergamin

Patron della ditta "Sunglass" di Villafranca ed ex presidente del Padova dal 2014 al 2017, "Bepi" Bergamin aveva 68 anni ed era malato da tempo

Giuseppe Bergamin

Un industriale di successo. E una persona amata da tutti: è scomparso nel tardo pomeriggio di mercoledì 22 luglio Giuseppe Bergamin, 68 anni.

La scomparsa

La società biancoscudata piange quindi un nuovo decesso dopo quelli di Marino Puggina e Fernando Zanetto. Patron della ditta "Sunglass" di Villafranca Padovana (specializzata nella realizzazione di vetro curvo) ed ex presidente del Padova dal 2014 al 2017, "Bepi" Bergamin era malato da tempo.

Calcio Padova

Questo il comunicato del Calcio Padova: "Con profondo cordoglio il Padova saluta Giuseppe Bergamin, 68 anni, fondatore nel 2015 della Biancoscudati Padova e Presidente della società fino al 2017. Da sempre tifoso biancoscudato e grande appassionato di calcio, assieme ad un gruppo di imprenditori aveva preso in mano quel che restava del Calcio Padova dopo il crack del 2014 e aveva subito saputo riportarlo nel calcio che conta con grande passione e competenza. La sua passione per la storia e la tradizione di Padova lo ha visto in prima linea nella ristrutturazione dello stadio Appiani, da lui concepita per dare la possibilità ai ragazzi del vivaio di giocare in uno stadio “vero, prestigioso e ricco di fascino”, come lo ha aveva definito lui. Rispettato e amato da tutti, lascia un segno indelebile e un grande vuoto nella famiglia biancoscudata e in tutto il mondo dello sport padovano. Joseph Oughourlian, Daniele Boscolo, Alessandra Bianchi, la dirigenza, i tecnici e tutti i tesserati del Calcio Padova si stringono attorno alla famiglia Bergamin e in particolare alla signora Giovanna, a Marco e a Maddalena in questo momento difficile".

“Orgoglio, dignità e appartenenza sono i valori che porteremo in ogni campo. Ogni campo ci vedrà sostenitori appassionati e civili nel rispetto della nostra città e della nostra gente. Noi siamo la Società, ma il Padova siamo tutti insieme.” 4 settembre 2015.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Perde il controllo della bicicletta e viene travolto da un'auto: morto ciclista padovano

  • Albignasego: filmano e deridono il professore in aula, sospesi quindici studenti

  • Incendio in un'abitazione a Padova: residente in ospedale con ustioni e problemi respiratori

  • Cadavere di una donna scoperto vicino alla ferrovia: giallo sul decesso

  • «Bisogna rinviare il divieto di circolazione dei diesel Euro 4»: l'assessore scrive al ministro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento