Sport Prato della Valle

In 5mila alla Nonsolosport race Edizione 2013, è ancora successo

Un fiume di puntini verdi, ognuno col suo carico di solidarietà, a ridare vigore alla causa benefica che ogni anno si rinnova in favore della Città della Speranza coniugando, come da tradizione, sport e solidarietà

Immagine dall'alto scattata durante l'edizione 2013 della Nonsolosport race

Padova si conferma ancora una volta città dove sport e solidarietà si uniscono in un connubio di successo. Ad attestarlo i numeri dell'edizione 2013 della Nonsolosport race, tenutasi domenica, la sesta a portare in Prato della Valle tante persone - questa volta se ne sono contate 5mila - con la voglia di stare insieme, correre e apportare un contributo in favore dei più piccoli, soprattutto quando questi soffrono a hanno bisogno di cure, supporto e ricerca.

GLI OBIETTIVI DELLA MANIFESTAZIONE. "Correre per la ricerca ed il futuro della nostra vita" è infatti il motto della manifestazione. Correre per raccogliere fondi per l'Istituto di ricerca pediatrica Città della Speranza, correre per assicurare un futuro a ragazzi con disagi familiari, ospitati alla Domus familiae Padre Daniele onlus, correre per assicurare cure fisioterapiche ai piccoli ospiti dell'Hospice pediatrico, sostenendo l'Isola che c'è, Associazione Hospice Pediatrico di Padova Onlus.

IL COMMENTO. "Questo è l'appuntamento che segna il rientro dalle ferie, che ci fa davvero tornare in pista - ha detto il sindaco reggente Ivo Rossi - Si raccolgono fondi per la Città della speranza e un evento come questo è in grado di pagare un anno di lavoro ad un ricercatore. Posso dire che ne siamo orgogliosi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In 5mila alla Nonsolosport race Edizione 2013, è ancora successo

PadovaOggi è in caricamento