Di bracciata in bracciata: edizione numero 19 per il "Trofeo del Santo"

L’evento si svolgerà sabato 15 giugno dalle ore 10 alle ore 18 alla Padova Nuoto e vedrà scendere in acqua oltre 500 atleti in rappresentanza di ventinove squadre

Una partenza della scorsa edizione dell'evento

Ventinove squadre, oltre 500 atleti, più di 1.500 cartellini gara, 18 atleti a podio ai campionati italiani giovanili e otto ore di competizione: sono questi i numeri della 19esima edizione del trofeo Città del Santo, l’evento di nuoto che si svolgerà sabato 15 giugno dalle ore 10 alle 18 alla Padova Nuoto (via Decorati al Valor Civile 2, Padova).

La competizione

Sarà come sempre un appuntamento di grande agonismo, in cui gareggeranno campioni di oggi e di domani. La competizione è rivolta alle categorie Ragazzi, Juniores e Assoluti ed è preceduta, come da tradizione dal trofeo Città di Padova, 8° Memorial Katia Capuani, riservato alla categoria Propaganda. Il memorial Capuani si svolgerà venerdì 14 giugno alle ore 16 e quest’anno ha fatto registrare 220 iscritti. I piccoli atleti provengono da Centro Nuoto Stra, Clodia Piscine & Fitness, Padova Nuoto, Rovigo Nuoto, Legnago Nuoto, Conselve Nuoto, Thermaesport, Albatros Nuoto.

Le società

Due le fasi di gara del Trofeo del Santo: il mattino alle ore 10 e il pomeriggio alle ore 16. Le 29 società che scenderanno in acqua sono: Ferraranuoto, Sea Sub Modena, Sport Center Polisportiva, Bergamo Swim Team, In Sport Rane Rosse, Team Lombardia Nuoto Mgm Sport, 2001 Team Rovereto, Acquambiente Rovigo, Amatori Nuoto, Aquapolis Bassano del Grappa, Natatorium Treviso, Centro Nuoto Cittadella, Centro Nuoto Le Bandie, Centro Nuoto Rosà, Centro Nuoto Stra, Centro Nuoto Tezze, Hydros Oderzo, Mirano Nuoto, Nottoli Nuoto 74, Nuoto Venezia, Ondablu, Padova Nuoto, Parco Livenza, Ranazzurra Conegliano, Rari Nantes Venezia, Sporting Club Noale, Stella Marina, Team Veneto, Zeus Lab Monttebelluna.

Le ultime edizioni

Nel 2009 il Trofeo veste la livrea internazionale con la presenza di squadre provenienti da Germania, Croazia e Austria. Nel 2010 sono presenti molte fra le più forti società italiane: Ispra Swim Planet, Plain Team Veneto, Florentia, Salaria Nuoto Roma, Hydros, Team Lombardia. Nel 2011 il Trofeo vede la partecipazione di 8 società: Plain Team Veneto, Bentegodi Verona, Schio Nuoto, Team Lombardia, Vigili del Fuoco Modena, Hydros Treviso, Leosport Verona e Nottoli Nuoto Vittorio Veneto. Qualificata anche la presenza nel 2013 con le società Plain Team Veneto, Padova Nuoto, Nuoto Veneto Banca Montebelluna, Team Lombardia, Hydros Treviso, 3 Piscine, Nottoli Nuoto e Piscine di Strà e Vigonza. Nel 2013 e 2014 la partecipazione a invito prevede la presenza di otto società: Team Padova Nuoto, Plain Team Veneto, Team Lombardia, Schio Nuoto 2001, Monte Nuoto Montebelluna, Bentegodi Verona, Hydros Treviso e la formazione croata del Rijeka. Nel 2015 il trofeo ha visto la partecipazione di atleti rappresentanti società provenienti da tutta Italia e società appartenenti a gruppi sportivi militari. A conferma dell’alto livello della manifestazione sono state le partecipazioni di atleti quali: Andrea Toniato - Mattia Pesce - Luca Pizzini (i migliori ranisti nazionali) Aglaia Pezzato (atleta nazionale) Renata Spagnolo (finalista olimpica) Ilaria Cusinato (atleta nazionale Juniores) e l’atleta di casa Matteo Furlan (due Bronzi ai Mondiali Kazan 2015). Nel 2016 sono stati numerosi gli atleti top: Ilaria Bianchi (olimpica a Rio, record italiano nei 100 delfino); Andrea Toniato (olimpico a Rio, atleta nazionale ed europeo 50 e 100 rana); Mattia Pesce (atleta nazionale ed europeo 50 e 100 Rana); Aglaia Pezzato (olimpica a Rio, atleta nazionale e europea 50 e 100 Stile Libero, medaglia d’argento agli europei di Londra 2016); Arianna Barbieri (atleta nazionale e olimpica 50 e 100 Dorso); Ilaria Cusinato, pluri-campionessa italiana; Martina Carraro (olimpica a Rio, atleta nazionale ed europea 50 e 100 Rana, con record italiano agli europei Londra). Nel 2017 l’evento raggiunge i suoi record di cartellini gara (circa 1.500), 23 squadre e circa 450 atleti. Vi partecipano i nuotatori azzurri Aglaia Pezzato e Andrea Toniato, ai blocchi di partenza alle olimpiadi di Rio 2016. Nel 2018 i numeri parlano di 19 squadre, circa 400 atleti, oltre mille cartellini gara, otto ore di competizione, due atleti olimpici (Luca Pizzini e Andrea Toniato) e due campioni emergenti (Giorgia Biondani e Thomas Ceccon).

Potrebbe interessarti

  • Concerti, manifestazioni in piazza, sagre e feste in piscina: gli eventi del weekend a Padova

  • Pausini e Antonacci all'Euganeo, tutte le info utili: parcheggi, divieti, orari e navette

  • Concerti, calici sotto le mura, manifestazioni e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Sciopero nazionale dei trasporti: fermi tutti i settori, sarà un mercoledì nero

I più letti della settimana

  • Rubano, incidente nella notte: cinquantatreenne muore in sella alla sua moto

  • Schianto frontale tra auto e moto: centauro gravemente ferito, interviene l'elicottero

  • Concerti, manifestazioni in piazza, sagre e feste in piscina: gli eventi del weekend a Padova

  • Pausini e Antonacci all'Euganeo, tutte le info utili: parcheggi, divieti, orari e navette

  • Sfiora la morte per un attacco cardiaco: ciclista rianimato. Il testimone: «Grande solidarietà»

  • Maxi truffa in azienda: il falso corriere ritira 60mila euro di merce e sparisce

Torna su
PadovaOggi è in caricamento