Olimpiadi d’argento dell’Us Acli a Padova

Appuntamento sabato 13 aprile (dalle ore 14.30) agli impianti sportivi Ca' Rasi, manifestazione alla quale prenderanno parte circa 300 atleti "non più giovani"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Sono già una decina d'anni che l'U.S. Acli di Padova dedica un'iniziativa agli anziani, per valorizzare l'impegno di chi, ormai non più giovanissimo, frequenta con dedizione e grande entusiasmo i corsi di attività motoria a loro dedicati; un modo per mantenersi in forma, sia dal punto di vista fisico che mentale, e che merita una giornata di festa.

Tornano quindi anche quest'anno le OLIMPIADI D'ARGENTO, sabato 13 aprile (dalle ore 14.30) agli Impianti Sportivi Ca' Rasi, manifestazione alla quale prenderanno parte circa 300 atleti "non più giovani", regolarmente iscritti ai corsi di attività motoria promossi dall'U.S. Acli, in collaborazione con le amministrazioni comunali e le associazioni anziani.

Alle Olimpiadi parteciperanno i Comuni di Piove di Sacco, Legnaro, Due Carrare, Maserà, Albignasego, Mandria, Arcella, Rubano, Teolo, che possono presentare un numero di squadre a scelta, ma ciascuna squadra deve essere formata da un minimo di 8 persone a un massimo di 10.

Queste le prove delle gare: staffette, lanci con la palla e tiri a canestro. Ogni atleta riceverà una medaglia, le squadre che si classificheranno ai primi tre posti saranno premiate con una coppa. La giornata sarà animata da musica e balli di gruppo e la festa si concluderà con un buffet.

L'organizzazione della manifestazione è curata da Daniela Bonadonna, insegnate di educazione fisica, responsabile Nazionale della commissione anziani Us Acli con il supporto di tutti gli insegnanti, collaboratori dell'US Acli di Padova.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento