rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Sport

Oughourlian respinge l'offerta di Bonetto: non basta acquisire il pacchetto di maggioranza

Bonetto, che avrebbe un socio importante al suo fianco, era disposto ad investire 2,5 milioni di euro. «La maggioranza non basta», si è sentito dire nell'incontro a Parigi

Passaggi di proprietà a titolo gratuito. La storia degli avvicendamenti societari del Calcio Padova è quasi esclusivamente fatta di operazioni di questo tipo. Non per Joseph Oughourlian, evidentemente, che al pacchetto societario da un altro valore. Quando oggi, 20 marzo, l'ex presidente Bonetto si è presentato nei suoi uffici a Parigi non si aspettava la risposta che ha ricevuto.

Maggioranza

«La maggioranza non basta», si è sentito dire a fronte dell'offerta di acquisirne il 51%. Bonetto, che avrebbe un socio importante al suo fianco, la cifra che sembrava dovesse bastare (2,5 milioni di euro) era disponibile a mettercela. Inoltre avrebbe avuto anche i mezzi per sostenere il progetto, anche grazie a questo socio misterioso che però non era presente a Parigi. Eppure quello che sembrava dover bastare, oggi non bastava più. 

Oughourlian

Eliminato Molon, che mai è però è apparso un acquirente credibile, bocciato anche Bonetto, potrebbe esserci una terza offerta. Oggi però si è capito che non basta più acquisire la maggioranza, se qualcun altro fosse intenzionato all'operazione. E questo potrebbe voler dire solo due cose. O che Oughourlian la vuole vendere tutta, la società, o che se la vuole davvero tenere. Ma se davvero Oughourlian la vuole tenere tutta per sé, cosa ne vuole davvero fare sarebbe importante capirlo prima che si cominci a programmare la prossima stagione. Un altro anno così non sarebbe più sopportabile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oughourlian respinge l'offerta di Bonetto: non basta acquisire il pacchetto di maggioranza

PadovaOggi è in caricamento