menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Diego Penocchio

Diego Penocchio

È crisi nera per il Padova Calcio, a rischio l'iscrizione alla Lega Pro

46mila euro di tasse. 600mila euro di fideiussione. Stipendi da saldare ai giocatori. Tra lunedì e il 15 luglio la società biancoscudata dovrà trovare i soldi per regolare la propria posizione: pena l'esclusione

Società biancoscudata in crisi nera. Lunedì l'iscrizione del Padova al prossimo campionato di Lega Pro, ma l'accettazione della domanda non è così scontata. Sul capo del presidente Diego Penocchio, indagato dalla procura della Repubblica, insieme all'amministratore delegato Andrea Valentini, incomberebbe ora un'altra sciagura, che potrebbe costare cara alla squadra. Il problema, come riportano i quotidiani locali, sarebbe trovare i soldi per far fronte alle commissioni richieste per l'iscrizione. L'ipotesi più accreditata sarebbe che prima di tutto la società affronterà le incombenze improrogabili, per poi sanare entro il 15 luglio il procrastinabile.

LA VICENDA - PADOVA CALCIO: Indagati Penocchio e ad Valentini - PENOCCHIO E VALENTINI: Rischiano 4 anni di carcere  -  PENOCCHIO SULLE INDAGINI: "Sereno sugli sviluppi" - IRPEF E INPS: I conti non tornano, deferito Penocchio - PADOVA CALCIO: Presunto "buco" di 10 milioni

TASSELLI MANCANTI. Data ultima per presentare la domanda d'iscrizione: il 30 giugno 2014. Accanto alla richiesta, entro lunedì va saldata la tassa di 35mila euro, cui si aggiungono altri 11mila euro per la società di servizi della Lega, e la presentazione dei bilanci relativi all'anno 2013. Il vero tarlo sarebbero invece i 600mila euro di fideiussione. Dove trovarli e come. Il tempo stringe e l'ultimo giorno utile per regolare la posizione sarà il 15 luglio. Stessa scadenza per la regolazione dei conti con i giocatori, cui mancherebbero gli stipendi di marzo e aprile. Se i debiti non saranno colmati non sarà possibile ottenere le liberatorie: e quindi l'iscrizione.

DOVE TROVARE I SOLDI. Di fronte a tutti questi buchi neri, i punti di penalizzazione (che potrebbero arrivare a 4) sarebbero davvero l'ultimo problema per i biancoscudati. Se, infatti, per la fideiussione e il saldo degli stipendi ai calciatori c'è ancora qualche giorno, resta da capire dove la società andrà a pescare il denaro necessario. Il mercato dei giocatori non è una soluzione. Nessuna società comprerebbe il calciatore di un club in queste condizioni. Basterebbe aspettare il 15 luglio, la mancata iscrizione e a quel punto gli atleti sarebbero svincolati e a costo zero. Insomma, si dovranno attendere le prossime due settimane per capire cosa ne sarà del Padova, per cui la crisi non sembra davvero finire mai.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento