rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Sport

Il Comune paga le rette sportive ai figli delle famiglie meno agiate

Seconda edizione di Padova Gioca. Domande dal 15 settembre al 20 ottobre 2021 per ottenere un bonus fino a 200 euro. Serve avere un Isee pari o inferiore a 15mila euro

Riparte "Padova Gioca", il progetto dell'amministrazione comunale per sostenere le famiglie meno fortunate che vogliono mandare i propri figli a far sport.

Prima fase

Dopo il successo della prima fase, dove sono state 78 le famiglie aiutate, da Palazzo Moroni sono stati investiti altri 50mila euro, che potenzialmente ne potrebbero aiutare 250. Parliamo di un contributo fino al 50% per pagare le rette d'iscrizione e mensili alle società sportive. Un modo per favorire da un lato le famiglie e dall'altro le stesse società sportive, messe in difficoltà dagli stop prolungati a causa della pandemia.

Bonavina

«Crediamo molto in questo progetto che oggi è diventato ancora più importante», dice l'assessore allo Sport, Diego Bonavina «dopo due anni difficili, fra chiusure e problemi economici, c'era il rischio che i ragazzi si allontanassero dallo sport. Fortunatamente ci hanno dato una mano anche le tante medaglie padovane alle ultime Olimpiadi a fare in modo che questo non avvenisse. Però dobbiamo vigilare. Per questo riteniamo che un sostegno al pagamento delle quote sia un modo per tenere vicini alle società i giovani e le loro famiglie»

Qui tutte le info: https://www.padovanet.it/informazione/progetto-padova-gioca-2%C2%B0-edizione-l%E2%80%99erogazione-di-un-sostegno-economico-alle-famiglie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune paga le rette sportive ai figli delle famiglie meno agiate

PadovaOggi è in caricamento