menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La delusione dei giocatori biancoscudati (foto:padovacalcio.it)

La delusione dei giocatori biancoscudati (foto:padovacalcio.it)

Padova-Grosseto 0-1 | Prima sconfitta biancoscudata all'Euganeo

Con la sconfitta in casa, è mini-crisi. Partita compromessa già al 10' quando Renzetti atterra in area Alfageme e l'arbitro concede rigore. I biancoscudati colpiscono il legno con Schiavi, poi il rosso a Donati azzera ogni speranza

Una sconfitta amara per i biancoscudati che in casa vengono beffati dal Grosseto grazie al calcio di rigore realizzato da Sforzini nel primo tempo.

Un Padova stanco che, privo di Cutolo, riesce a rendersi davvero pericoloso solo di testa con Schiavi. Un nulla di fatto per gli uomini di Dal Canto che vedono allontanarsi in classifica Pescara e Sassuolo.

PRIMO TEMPO. Appena il tempo di vedere qualche spunto di Marcolini, che Renzetti atterra in area Alfageme dopo una palla persa a centrocampo da Osuji: è calcio di rigore per il Grosseto.

LA SVOLTA. Sforzini dal dischetto non sbaglia: nulla da fare per il portiere Perin, preferito ancora a Pelizzoli lasciato precauzionalmente a casa. I biancoscudati reagiscono ma, nonostante l’assedio, riescono solo a colpire il palo con il colpo di testa di Schiavi.

SECONDO TEMPO. Ancora Grosseto nella seconda frazione con Crimi che sfiora il palo. Dal Canto opta per Hallenius al posto di Drame e per Cuffa al posto di Osuji, ma lo sforzo biancoscudato è debole e l’espulsione di Donati, alla mezz’ora, affossa anche le ultime speranze dei veneti di pareggiare. Per la gioia di Pescara e Sassuolo che se ne vanno in classifica.



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento