Pallamano post Covid: Brixen travolgente, ma la Cellini Padova è sul pezzo

Una partita vivace, in cui si è vista la voglia di mettere in campo tutto il lavoro atletico e tecnico estivo. Un connubio di prestazione fisica, tenacia e qualità tecnica

Prima partita a porte chiuse nel rinnovato Palafarfalle di via Vermigli, arena della pallamano padovana, per la nuova formazione dell’allenatrice Demeny Gyongyi dopo lo stop del Campionato dovuto all’emergenza Covid-19. Una partita vivace, in cui si è vista da subito la voglia di mettere in atto tutto il lavoro atletico e tecnico estivo. Un connubio di prestazione fisica, tenacia e qualità tecnica che, grazie alle varie sfaccettature delle atlete e dei nuovi acquisti, ha fatto sì che si svolgesse una gara di alta qualità da parte del giovanissimo team padovano, pur incontrando come prima avversaria il Brixen, tra le favorite del campionato 20/21 Serie A Beretta Femminile.

Secondo tempo in salita

Dopo una breve fase di studio e rodaggio del nuovo asseto, seppur da subito efficace grazie all’intesa delle veterane del gruppo, la prima mezzora di gioco è volata, e ha messo in evidenza come il Brixen abbia già qualche minuto di gara in più rispetto alla Cellini Padova finendo 8 a 18 per le ospiti. La squadra Padovana si è sciolta nel secondo tempo, con alti e bassi e, seppure un buon Brixen le abbia portate a mettere in campo tutta la loro esperienza in difesa, la Cellini Padova è riuscita a conquistarsi lo spazio per azioni di altissima qualità di gioco che ha visto la fine della partita sul 20 a 34 che mette in luce la ripresa della Cellini Padova oltre che la vittoria del Brixen. Sono infatti tre le Giocatrici del Vivaio della Cellini che gravitano nella nazionale Senior Gjogap Carelle, Djogap Vanesse e Enghianruwa Bervely, oltre ad altre tre giovani azzurrine under 16 Meneghini Giorgia, Prela Angela ed Enghianruwa Serena.

La vittoria

Partita conclusasi, quindi, con la vittoria delle ospiti del Bressanone ma entrambe le squadre hanno dimostrato tutta la determinazione e voglia di mettersi in gioco in questa Seria A Beretta femminile in cui la Pallamano Cellini Padova ha da subito messo in chiaro che vuole dimostrare tutto il lavoro fatto per conquistare questo traguardo, tutto al femminile, della società patavina. Il prossimo appuntamento con la Seria A Beretta sarà il sabato 26 settembre, nuovamente al Palafarfalle di via Vermigli

Tabellino

CELLINI PADOVA: Aroubi Sara, Bearzi Martina - 3reti; Broch Martina ; Damean Marcela; Djiogap Azapzi Yvana; Djiogap Noumedem Carelle (K)7reti ; Djiogap Tenguim Vanessa;  Eghianruwa Bevelyn  Osarosemwen 6 reti;Ghiraldo Valentina; Lincetti Elisa1rete; Meneghini  Giorgia; Orru Isabel; Prela Angela-1rete; Scolaro Chiara (VK)1rete.

All. Demeny, Gyongy

BRIXEN SÜDTIROL: Abfalterer Nadja-4reti ,Babbo Giada - 11 reti;Di Carlantonio Lena; Durnwalder Stefanie-2reti; Eder Andrea (K)- 1rete; Ghilardi Sofia- 7reti; Hilber Sarah (VK)- 2reti; Maurberger Sarah; Nothdurfter Barbara- 2reti; Pernthaler Melanie; Poce Carlotta; Prast Elina- 3reti; Pruenster Monika; Schatzer Sarah; Vegni Violetta- 2reti.

All. Noessing, Hubert

Risultato finale CELLINI PADOVA 20 – 34  BSSV BRIXEN

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento