menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallanuoto femminile, le due facce dalla Lantech Plebiscito Padova in Coppa Italia

Le ragazze dirette da mister Posterivo nel fine settimana sono state impegnate in un duplice match: pareggio contro la Sis Roma, vittoria netta contro la Rn Florentia

Sabato contro la SIS Roma le ragazze di mister Posterivo han giocato una brutta partita in cui, pur rimanendo sempre avanti, non han saputo staccare le capitoline di coach Formiconi finendo col pareggiare per 10 a 10. Troppi errori sia in fase offensiva che in difesa, poca concentrazione e determinazione: la completa negazione della squadra campione d’Italia della scorsa stagione.

REAZIONE.

La strigliata di mister Posterivo deve aver però fatto bene alle sue ragazze perchè nella partita di Domenica, contro la Rari Nantes Florentia allenata da Andrea Sellaroli, le Lantech girls hanno messo alle corde fin dalle prime battute le fiorentine, conducendo dal primo all’ultimo minuto la partita, chiusasi col punteggio di 16-3; ottima prova di carattere soprattutto per l’inversione di tendenza che aveva chiesto a gran voce il tecnico delle padovane.

QUALIFICATE.

Questo il commento di Ilaria Savioli: “Questa Coppa Italia non è iniziata per noi nel migliore dei modi, con la Roma non siamo state lucide in più di un’occasione e non siamo riuscite a dimostrare il nostro valore, contro Firenze serviva una reazione da parte nostra per arrivare prime nel girone e ci siamo riuscite. Ora dobbiamo prendere quello che di buono abbiamo fatto in questi due giorni e ripartire da lì, ritrovare la grinta e il carattere che ci hanno sempre contraddistinto per poter dire la nostra anche quest'anno”. Da segnalare l’esordio in una competizione italiana della Canadese Alexa Tiellman che sabato è arrivata direttamente dall’aeroporto ere giocare il suo primo match e mettersi in mostra con pregevolissime giocate sia dal centro che in fase difensiva. Padova e Roma si qualificano, assieme a Rapallo, Bogliasco, Catania e Cosenza, al secondo turno che andrà in scena il 6 e 7 Gennaio, due raggruppamenti di altre squadre ciascuno che daranno poi l’accesso alle 4 finaliste della Final Four di Febbraio (10 e 11).

TABELLINI.

Plebiscito PD-SIS Roma 10-10
Plebiscito PD: Teani, Barzon 3 (1 rig.), Savioli 1, Gottardo, Queirolo 3, Casson, Millo 2, Dario, Sohi, Meggiato, Nencha, Tielmann 1, Giacon. All Posterivo
SIS Roma: Sparano, Tabani 1, Gual Rovirosa 2, Marani 1, Giovannangeli, Tankeeva, Picozzi 2, Sinigaglia, Galardi, Centanni 2, Giachi 2, Cellucci, Brandimarte. All. Formiconi
Arbitri: Brasiliano e Pinato
Note: parziali 2-1, 4-4, 2-3, 2-2. Barzon sbaglia un rigore (traversa) nel secondo tempo. Sparano (SIS Roma) para un rigore a Barzon nel terzo tempo. Nessuna giocatrice uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Plebiscito PD 4/4 + 3 rigori e SIS Roma 2/8.

RN Florentia-Plebiscito PD 3-16
RN Florentia: Banchelli, Rorandelli, Morelli, Cordovani, Cotti 1, Lapi, Sorbi 1, Francini, Lauren, Giannetti, Cortoni, Bartolini 1 (rig.), Perego. All. Sellaroli
Plebiscito PD: Teani, Barzon 2, Savioli 2, Gottardo, Queirolo 2, Casson 1, Millo 2, Dario, Sohi 5, Cardillo 1, Nencha, Tielmann 1, Giacon. All Posterivo
Arbitri: Pinato e Minelli
Note: parziali 0-4, 0-4, 0-3, 3-5. Uscita per limite di falli Cortoni (F) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Florentia 1/11 + 1 rigore, Padova 2/8.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento